Si può fluttuare tra due stagioni?
27 May 2021

La lunghezza giusta del soprabito a seconda della gonna o del vestito

Si dice che il diavolo si nasconde nei dettagli, magari non è proprio il diavolo, ma sicuramente, i dettagli fanno la differenza quando si tratta di un look completo. Un dettaglio tra tutti, da tenere in considerazione, è la lunghezza e anche il modello del soprabito, a seconda del vestiti o della gonna che indossate. La regola generale è che il soprabito deve essere sempre più lungo, o della stessa lunghezza, del capo che indossate sotto. Bisogna, insomma, evitare che il tessuto che sta sotto spunti.

Ci sono delle deroghe a questa regola, e nessuno vi tirerà le pietre se non la osservate sempre, ma è utile ragionare in tal senso quando vi trovate a scegliere il soprabito da acquistare o a decidere la lunghezza delle gonne che volete usare. Semplicemente, per non trovarvi con un armadio pieno di gonne midi e di trench a metà coscia adatti, invece, ai pantaloni.

atlantic-pacific

Per prima cosa, questa regola vale solo con le gonne e gli abiti e non con i pantaloni, questo perché i pantaloni sono più aderenti alla figura, arrivano fino in fondo alla gamba o al massimo, a metà polpaccio e, quindi, è normale che spuntino.

Cosa dovete fare, quindi? Avere mille giacche, di diverse lunghezze, a seconda della gonna che indossate? Sì e no. Intanto, è molto utile, per avere un armadio funzionale , che vi faciliti la vita, non avere gonne di tante lunghezze diverse. Ovvio che, se nell’armadio ho: gonne lunghe, alla caviglia,  a metà polpaccio, sopra il ginocchio, minigonne e gonne midi, diventa tutto molto difficile. Quindi, l’ideale è scegliere una o due lunghezze che vi piacciono e avere i soprabiti adatti, considerando che quello lungo potrà funzionare anche sulla gonna corta, ma non il contrario.

studioquirk

Perché è così importante questa regola? Per prima cosa, perché vedere solo il cappotto e non un altro tessuto che spunta, regala al look un aspetto ordinato, e in secondo luogo, perché meno volte spezziamo la gamba più essa viene slanciata. Quindi, in particolare, se soprabito e scarpa sono di colore diverso dalla gamba (o dal collant), meglio se non c’è un terzo taglio sulla gamba. Va da sé che, se il vestito che spunta è dello stesso colore delle calze o del soprabito, si nota molto meno, specie se spunta di solo tre dita.

Importante fare attenzione però, nel caso non abbiate la giacca della lunghezza adatta, che la parte che spunta sia molta. Da evitare il trench a metà coscia, per esempio, sulla gonna a metà polpaccio, anche perché si perderà completamente la lunghezza della gonna, peggio ancora, se la gonna è ampia e il soprabito no.

.telegraph

popsugar

Sì, perché c’è anche questo fattore da considerare, con un abitino dritto e aderente il fatto che spunti crea meno difficoltà, specie se il soprabito è avvitato. Si crea un po’ un effetto minigiacca su gonna a tubo che, taglia sì le gambe, ma può piacere. Da evitare, invece, il contrario, cioè un abito ampio con gonna a pieghe o a ruota con soprabito dritto, magari anche non avvitato e che arriva a metà sedere o a metà coscia. Andremmo a stringere la parte bassa dell’abito e a perdere l’effetto svasato che avevamo creato.

classygirlswearpearls

theglamandglitter

Verrebbe da pensare che il soprabito lungo sia la soluzione a tutto, ma non è così, sia perché il soprabito lungo, in estate e in inverno è molto impegnativo, anche quando di un tessuto sottile e leggero, sia perché in alcuni casi non ha proprio senso scegliere un soprabito così lungo che arrivi ai piedi. Quindi, ci salviamo con un soprabito o una giacca cortissima. Una giacca corta, che arriva in vita e non va a coprire la gonna o la parte bassa del vestito, è la soluzione a tutto. Che sia una giacca in jeans, o un bolerino in (eco) pelliccia va bene, sia con una gonna lunga fino ai piedi, che con un abitino a metà coscia. Sarà molto importante, però, che se la gonna è ampia, il giubbotto non superi il cinturino, quindi, sia davvero molto corto, alcune deroghe, se ha una balza che parte dalla vita della gonna. Se, invece, la gonna è ad A o avvitata, allora anche un po’ più lungo funziona, ma non bisogna andare oltre ad un terzo del sedere.

livemaster

foreveramber

Io, per la mia estate, ho scelto questa opzione: giacca molto corta di jeans perché mi piace usare gonne anche midi o lunghe, in inverno, invece, ho un cappotto che arriva proprio alla fine delle gonne che uso di solito, che sono sopra il ginocchio. E voi, che soprabiti avete?

Leave a Reply