Mai abbastanza
23 September 2020
Cambiare Stile ogni Stagione
7 October 2020

Creare un Guardaroba da Zero

Da molto tempo mi avete chiesto di affrontare questo argomento sul blog ed io sono un po’ restia a farlo perché è davvero raro che si debba veramente creare un guardaroba da zero. È difficile che ci si ritrovi veramente senza nessun vestito da salvare, nessuno che ci entra, nemmeno scarpe, borse o accessori. Di solito anche se la sensazione è: “Non ho niente da mettermi, non mi sta niente, non mi piace nulla di quello che ho nell’armadio, voglio ripartire da zero” non significa che si parta davvero da zero, anche se le cose non ci piacciono abbiamo effettivamente dei vestiti che possiamo indossare, non siamo proprio nell’emergenza del “se non compro qualcosa devo uscire di casa nuda”.

Ma poniamo il caso che sia proprio così, poniamo il caso che l’armadio sia pressoché deserto, magari avete traslocato e vi hanno perso gli scatoloni, o il vostro corpo ha subito un cambiamento così forte e così repentino che nemmeno le scarpe vanno più bene, oppure che siete uscita da una fase di stallo talmente totalizzante (era stato così per me quando stavo col mio ex) che non c’è niente nel vostro armadio che vi rappresenti.

potterybarn

etsy

Bene se questo è il caso è il momento di rimboccarsi le maniche e darsi da fare. Lo so state pensando che si debba cominciare al solito modo: “cerca ispirazioni su pinterest, osserva la tua forma del copro, capisci cosa ti piace”. Ma no, non è così, non abbiamo molto tempo e non si tratta di cercare il proprio stile personale, ma di avere dei vestiti, dei vestiti che ci piacciono e ci valorizzano certo, ma di averli e in tempi rapidi. Certo è l’occasione per partire con il piede giusto, ma non possiamo restare troppo nella fase ricerca di ispirazione.

Visto che stiamo costruendo un armadio è probabile che voi non sappiate cosa vi piace, cosa vi dona e che stile volete dare al vostro armadio, ma sicuramente sapete una cosa: sapete cosa vi serve, cosa serve per la vostra quotidianità e con cosa ora vi sentite a tuo agio. Da qui dobbiamo partire, perché la vostra vita la vivete già ed sono quelli i primi vestiti che vi servono, quelli adatti alla vostra vita, non quelli per la vita che vorreste. Non è nemmeno tanto il momento di provare cose nuove, vi siete vestite fino a ieri tutte nero? Non inizierei oggi con un abito giallo. Eravate abituate solo alle sneakers, non iniziamo comprando un tacco 12. Il vostro armadio potrà certamente avere delle novità, una direzione diversa rispetto a prima, ma iniziamo dalle basi, e dalla praticità.

hauteofftherack

theglitterguide

Quindi compito numero 1: Fate un elenco delle vostre esigenze. No, non dei capi che vi servono ma di quello che fate sempre nella vostra vita, camminate molto? state a lungo sedute? Siete freddolose? Avete un lavoro che ha una posizione di autorità? Questo significa iniziare dalla base, poi magari ci metteremo a pensare anche alle occasioni speciali, ma cominciamo dalla quotidianità.

Compito numero 2: scegliere un colore base e partire da quello. E sì, sarà al 90% il nero, anche se non vi dona al massimo, anche se preferiste un colore chiaro vi difficile iniziare con un bianco, o un beige o un grigio ghiaccio. Un blu potrebbe essere una buona idea ma sarà difficile trovare tutti i capi dello stesso blu e sarà un incubo con le scarpe. Il marrone sta tornando di moda ora ma è sparito per 10 anni quindi non si trova proprio tutto, il grigio può funzionare ma non è versatile come il nero. Ricordate che stiamo facendo l’armadio da zero, ci serve praticità e pochi acquisti mirati, non abbiamo tempo per la ricerca disperata dell’esatto punto di blu.

Compito numero 3: scegliere altri colori. Io vi consiglio di non esagerare, basta un colore base chiaro e uno più particolare, certo vi devono piacere e molto ma sarà poi il tempo che ti porterà verso altri colori.

Compito numero 4: acquistare solo capi molto base, versatili e che si adattano bene alla vostra vita. Il jeans skinny che può essere indossato sia con il maglione che con la blusa elegante, ma maglietta classica che va bene sia sul pantalone che dentro la gonna, il blazer elasticizzato che sta sia sul jeans che sul pantalone classico, la oxford che potete mettere sia con i pantaloni ma anche con le gonne.

thezoereport

notonthehighstreet

A quel punto i primi passi sono compiutili, certo ce ne sono tanti altri, la ricerca dello stile che vi piace, la composizione della palette dell’armadio, la realizzazione degli abbinamenti ma se volete approfondire sono tutti passaggi contenuti nel mio corso on line Guardaroba Facile, realizzato un anno fa con Valentina che vi permette di realizzare il vostro armadio funzionale e adatto alle vostre esigenze.

Che ne dite, vi è mai e venuta voglia di ricominciare l’armadio da zero?

Leave a Reply