Ho scoperto quale stagione sono, e che avevo già i colori giusti
13 January 2021
Si possono combattere gli stereotipi con i vestiti?
27 January 2021

Shopping: pochi acquisti ma massima resa

Se mi seguite su YouTube, sapete che per tutto l’autunno mi sono dedicata all’attacco del mio armadio, quindi, a provare tutto quello che possiedo, capire se mi dona, mi piace, e se parla di me negli stili e nei colori. Sapevo che sarebbe stato un lavoro lungo e che difficilmente si sarebbe esaurito in una stagione, perché erano due anni che il mio armadio era in stand-by: per la gravidanza, poi per il post parto, e molti dei capi che avevo non mi rappresentavano più. E una volta giunti al termine di questo lavoro di analisi, una volta capita la direzione in cui voglio andare, cosa resta da fare? Shopping!

Il punto è proprio questo, lo shopping migliore, quello che ti permette di acquistare poco, di qualità, e avere la massima resa e fruibilità dei capi acquistati è quello che si fa solo dopo che si capisce come vogliamo che il nostro armadio diventi.

È lo shopping più difficile, più lungo e forse è quello più frustrante. Vi fa girare mille negozi di scarpe prima di trovare quelle giuste, vi fa provare shop on line nuovi perchè nelle grandi catene non trovate lo stile che cercate, vi fa andare controcorrente, e a volte, vi fa alzare le braccia ed esclamare: “Uffa, ma non mi piace niente, non c’è niente di quello che voglio!” Però, quando finalmente trovate il capo desiderato, eccolo che si abbina benissimo a tutti gli altri, è comodo, vi scalda alla perfezione, e vi durerà a lungo.

Nel video di oggi, vi faccio vedere quali sono i 6 acquisti che ho fatto, per portare il mio guardaroba nella direzione che desidero. Non saranno sicuramente gli unici, ma già da soli, mi hanno aiutato a centrare l’obbiettivo. Vediamo però insieme quali sono i consigli che anche voi potete applicare, per fare shopping al meglio.

sfgirlbybay

Conoscere se stessi e la propria vita: quali sono i vostri gusti, cosa vi dona, cosa vi rende felice quando lo indossate? Siamo così convinte che esista un modo giusto di vestirsi e che questo modo ve lo debba imporre qualcun altro, che non ci fermiamo a chiederci: “Ma a me cosa piace?”. Per questo, nella consulenza dell’Armadio Matematico partiamo prima da cosa vi piace, e lo scopriamo insieme. E subito dopo, analizziamo la vostra quotidianità e le vostre esigenze, inutile riempirvi di bluse se siete freddolose o di maglioni a trecce in acrilico se vi è richiesto un look formale.

Scrivete cosa volete acquistare, ma senza essere troppo specifiche: Sembra un controsenso, no? Ma dobbiamo confrontarci con una moda industriale e con una varietà, per quanto vasta, non omnicomprensiva di vestiti: vanno di moda le gonne midi plissettate, ne troverai di ogni forma e colore, ma se cerchi una gonna a ruota sarà invece più difficile trovarla. È importante quindi, scrivere cosa desideri in modo che racchiuda le caratteristiche principali del capo, senza che tu te lo disegni in testa, per esempio: un maglione grigio caldo e aderente, non un maglione grigio medio, che arrivi poco sotto l’ombelico, con scollo a barca, e maniche a palloncino, in lana merino. Portate la vostra lista sul cellulare, sempre con voi, così potrete controllarla spesso, senza deviare dal percorso che vi siete scelte, oppure deviando, ma con cognizione di causa.

sfgirlbybay

Partite dagli acquisti necessari: i vostri jeans sono rovinati, magari trovare il perfetto skinny blu scuro è più importante della collana. Al contrario, se avete tutti maglioni girocollo, che da soli fanno apparire il look miserello, con la collana giusta potreste risolvere 10 outfit in un sol colpo. Prestate particolare attenzione alle scarpe, quelle che usate di più e dei look quotidiani, se non sono in ordine o non sono dello stile che desiderate, basterà acquistare queste per essere soddisfatte di molti abbinamenti. Le scarpe giocano un ruolo fondamentale nel rendere un look curato e nel definire il suo stile, in particolar modo se volete indossare le gonne, ma non avete scarpe con cui vi piacerebbe abbinarle.

Cambiate negozi: sia che voi possiate in questo momento avere una grande scelta di negozi fisici oppure dobbiate accontentarvi dell’online, non fermatevi ai soliti negozi che frequentate. Non troverete lì cose diverse dal solito e, in particolare, stili che non vanno di moda. In questo post trovate molti negozi che fanno cose un po’ meno modaiole che mi piacciono, ma una buona idea è anche prestare attenzione alle pubblicità che vi compaiono su Instagram, seguono i vostri gusti e sono bene in linea con quello che normalmente ricercate. Potreste così scoprire l’account Etsy di una artigiana che fa colletti fantasia, oppure un negozio di abbigliamento vintage. State però attente e controllate le recensioni del negozio, allo stesso modo potreste incappare in truffe.

sfgirlbybay

Fate compromessi: ogni capo, persino se fatto su misura, ma in particolare se acquistato, difficilmente sarà perfetto. Magari avrà colore e forma giusta ma non lo scollo desiderato, oppure il materiale non è quello che speravate, o ancora, lo avreste preferito più lungo o più corto e necessita di modifiche. La cosa importante è che i lati positivi superino quelli negativi e che vi piaccia lo stesso addosso. Ma su tre cose è importante non scendere a compromessi: la taglia, se vi è stretto o largo non vale l’acquisto, la termicità, perché se non è abbastanza caldo o fresco per voi non lo indosserete, e la comodità, in particolare delle scarpe. La vita è troppo breve per trascorrerla con il male ai piedi.

Spero che con questi consigli riuscirete anche voi ad acquistare poco, ma bene. Nel frattempo, fatemi sapere cosa ne pensate degli acquisti che ho fatto. Non tutti sono perfetti, ma sicuramente mi rendono più semplice vestirmi.

sfgirlbybay

Leave a Reply