Guida agli sconti: da Groupon al second hand
1 March 2013
Un weekend per principianti
6 March 2013
Le variazioni della mela sono molte, di più persino della pera. Questo perché la dimensione della pancia incide sull’aspetto generale molto più di quanto non lo faccia qualche chilo in più sui fianchi di una pera.
Dato che parleremo di Molto o Poco Seno ricordate che una mela ha il torace ampio quindi il molto e poco si riferisce alla coppa, una mela che indossa la quarta infatti non necessariamente sarà una mela con molto seno, a meno che la sua taglia non sia abbinata a una coppa superiore al B.

La prima è la Mela Magra con Poco Seno, la sua forma differisce particolarmente dalle altre perché la rende piatta a larga, un finto rettangolo se la si guarda male. Il fatto che la sua forma sia così, a tavola, rende molto importante il fatto che scarti tutto ciò che amplia il torace in larghezza. Quindi puntare su colori scuri e su scolli tondi o ad anello, piuttosto che a v o a barchetta. Ancora più importante è che eviti i capi oversize, quindi meglio puntare su modelli di maglie semi aderenti o comunque accostate al busto. Tra gli abiti concessi ci sono anche i tubini dritti, ma se li scegliete di colore scuri cercate si spezzarli con un cardigan lungo o di arricchirli con collane e accessori non base per spezzare la bidimensionalità della figura.

La Mela Magra con Molto Seno invece ha meno differenze con la mela tipo, dato che la bidimensionalità viene spezzata dal seno. Caldamente consigliati capi più aderenti, sia magliette che abiti per evidenziare il seno puntando sulla pancia piatta. Aggiungerei anche nel suo caso un tubino, aderente ma con punto vita non segnato (non difficile da trovare dato che spesso negli ultimi anni la presenza del punto vita è stata trascurata), oppure un abito dritto ma incrociato sul seno, prendendo in prestito un modello dalla triangolo invertito.
Passiamo alle pance, grandi dolori delle mele che raramente riescono a liberarsene, a meno che non stacanoviste (ossessive) della palestra e così stressate da avere il metabolismo iperattivo.
Direi che è il caso di approfondire di nuovo il concetto di Pancia della Mela. Una mela con poca pancia ha un piccolo salvagente tutto sotto l’ombelico, comprensivo di maniglie dell’amore e grasso anche sui lombi. Mano a mano che ingrassa la pancia sale, e arriva fino al seno, distribuita davanti, di lato e un po’ anche dietro, ma meno. La sua pancia si nota meno dall’esterno perché sorge meno in avanti, ma da fastidio perché è tanta (essendo il punto di accumulo di gran parte del peso), soprattutto quando si sta seduti e quando si devono scegliere i pantaloni.
La Mela con Pancia e Poco Seno può scegliere molto dell’armadio base della mela tipo. Deve solo evitare le t-shirt aderenti e puntare più su quelle dritte. Lo stesso vale per le blusa che sarà importante che arrivi oltre le anche per non sentirsi in difficoltà con le maniglie dell’amore. L’abito dovrà essere di tessuto rigido ed è fondamentale ricordarsi di utilizzare colori più chiari per le gambe.
La donna a Mela con Pancia e Molto Seno dovrà assolutamente prestare maggior attenzione al sostegno del seno. Se esso si fonde con la pancia appesantisce ancora di più il torace. Per questo motivo è meglio orientarsi su maglie e abiti a impero, e se non piace l’effetto seno fasciato lo si può attenuare un po’ con cardigan lunghi e dritti abbottonati poco sotto di esso o con modelli di bluse leggermente riprese sotto il seno. Tali abiti non sono facili da trovare in giro, ma si può attingere senza remora al reparto maternity (on line non vi vede nessuno) su di voi non farà l’effetto dolce attesa perché la pancia non sporge in avanti come per le clessidre. Controllate però che il capo non risulti poi più lungo davanti che dietro, oppure fatelo sistemare.
La mela a 8 in realtà è quasi una forma a se, seppur parente molto stretta della mela e alla lontana della clessidra, per questo motivo ho deciso di fare per lei un post a parte sul suo armadio base e darle il giusto spazio.

 

Leave a Reply