Moda per Principianti su Top Girl
7 February 2012
Eroina a Forma a Pera in Megamind
9 February 2012

Audrey Hepburn: icona rettangolo

Semplice, bellissima e ironica. Quali aggettivi per descrivere meglio la famosa Audrey? Il suo stile così particolare e moderno pur in un periodo dove il modello di donna sfornava torte con gonne gonfie e grembiulini.

 

 

 

Ispirarsi allo stile di Audrey Hepburn sembra facile, ma nasconde molte insidie.
Audrey, pur essendo una donna a rettangolo, in quanto la sua figura è scattante priva di curve anche se non di punto vita, preferisce abbigliamenti sobri, quasi maschili e linee rigorose.
I suoi punti fermi sono:
  • ballerine
  • tubino nero, lungo fino ai piedi e un po’ arricciato in vita
  • pantaloni capri
  • total look nero
Questi punti non si accostano bene con la forma della donna a rettangolo, il nero infatti snellisce eccessivamente, stessa cosa per il tubino fino ai piedi. Nel complesso lo stile rigoroso e semplice rischia di far apparire una donna rettangolo un po’ anonima e passare inosservata.

 

 

Tutto questo però non succede a Audrey, perchè?
Il motivo sta tutto nella personalità e nell’eleganza e femminilità che l’attrice trasudava anche vestita da maschiaccio. Lei ha fatto della sua esilità la sua principale caratteristica, riuscendo per questo motivo a restare nella storia come un’icona di stile.

 

 

 

Cosa dovete fare per prendere ispirazione da lei? Sappiate che il look di Audrey richiede una certa propensione al perfezionismo, infatti nulla è fuori posto e la figura fa trasparire un certo rigore. Poi attirate l’attenzione sul viso, sono i vostri occhi che devono essere in primo piano, l’abito semplice è pensato apposta per non distrarre. Nel dettaglio:
  • abbigliamento sobrio e misurato, linee dritte e decise
  • trucco stile anni 50
  • colori smorzati, e moltissimo nero
  • ballerine
  • pantaloni capri o alla cavallerizza
  • camicette maschili infilate nei pantaloni
  • fazzoletti (foulard piccoli) legati intorno al collo
  • tubino nero con perle intorno al collo (non lunghe che era lo stile di Coco)
  • capelli corti o raccolti, in ogni caso che non siano troppo vaporosi
La donna che più avrà facilità ad ispirarsi a questo stile è una donna Rettangolo non troppo spigolosa, inoltre
a cui il nero dona tanto da far risplendere la vostra carnagione invece che spegnerla come succede a molte.
Se non avete queste caratteristiche potete ispirarvi lo stesso allo stile con alcune accortezze:
  • se il nero non vi dona evitate di metterlo al viso preferendo beige e bianchi da ravvivare con il fazzoletto al collo.
  • se siete a rettangolo, ma molto spigolose meglio i colori tenui, e preferite le linee rigide a quelle avvolgenti, soprattutto per i pantaloni.
  • se non siete a rettangolo ma a mela, potete ispirarvi largamente a Audrey, ma cercate di non evidenziare il punto vita, quindi scartate i pantaloni da cavallerizza preferendo i capri e preferire i tubini più stile anni 60.
  • se non siete a rettangolo ma a triangolo invertito, potete lo stesso ispirarvi a questo stile ma dovete minimizzare il seno con colori scuri e maglioni rasati.
  • se non siete a rettangolo ma a pera o clessidra… beh, Audrey non fa proprio per voi(noi) come modello. Ma potete rifarvi ai film in cui indossava grandi abiti da principessa, e mantenere il look sobrio. In ogni caso ho in serbo per voi altri esempi più calzanti.

Leave a Reply