10 Falsi miti dell’Armocromia
18/07/2022
Come scegliere l’Intimo modellante più adatto a te
14/11/2022

Sono una Toasted Soft Winter con il sistema di Lora Alexander

Devo farvi una confessione, io indosso ancora i colori caldi, e sono davvero convinta che alcuni mi stiano bene. Quando, due anni fa, sono stata analizzata da Ferial Youakim, all’interno del corso di formazione sul 4×4 Universal Color System, sono stata da principio scioccata di essere un Inverno, non mi vedevo brillante, nè marcatamente fredda. L’analisi come Inverno Intermedio o Toned Winter, da principio mi ha sorpreso, poi però, mi ha convinta. Molti di quei colori erano già nel mio armadio e, ho iniziato a dare chance a colori che mi sembravano troppo freddi e spenti per me, come grigio e nero, che abbinati però in modo diverso, sono tornati a piacermi.

Nonostante questo, non ho abbandonato il color cammello, il beige più rosato, il cuoio. Sono colori che amo, che sono molto trasversali e che si abbinano bene a certe mie giornate più pacate, mi ricordano l’autunno, e mi piacciono molto anche in inverno. Avevo sentito descrivere l’Inverno Intermedio come non completamente freddo e, in effetti, la cosa mi tornava, ma non riuscivo a capire come fosse possibile. Se, secondo il sistema di Ferial, per creare l’Inverno Intermedio o Toned Winter, si aggiungeva grigio alla palette dell’inverno, come poteva essere meno fredda?

Così, ho deciso di farmi analizzare anche da Lora Alexander, che ha inventato il sistema Color Breeze. Questo sistema prevede 22 Stagioni (più, volendo, altre 6, ma ci torneremo più avanti). Parte dal Sistema di Ferial Youakim, con cui anche lei ha seguito la formazione, ma aggiunge un tassello. Ogni stagione, infatti, per Lora, può essere resa soft sia dal grigio, ma anche dal marrone. Il che, aggiunge alcune categorie in più, che colmano dei vuoti tra le stagioni. Una di queste è il Toasted Soft Winter, che è la mia stagione.

Il sistema di Lora mi piace perchè si basa sull’osservazione, su quello che lei vede nelle persone. Osservando che, appunto, tra le persone Soft c’erano sì quelle completamente fredde o completamente calde, ma anche alcune un po’ più fredde con una punta di caldo e viceversa, ha creato il sistema.

Infatti, il sistema di base di Ferial, prevede già di raffreddare leggermente alcune stagioni calde. Una primavera, infatti, che è di base calda, nel momento in cui diventa intermedia o soft, si spegne e raffredda leggermente, perchè l’aggiunta di grigio raffredda, (così come quella di nero, in realtà), lo stesso succede ad un Autunno Intermedio o soft. O, almeno dovrebbe, in un sistema basato su Munsell, che appunto trasforma le stagioni in sottocategorie aggiungendo bianco, nero o grigio. Nel sistema 12 stagioni, o Flow Season (il 12+4 usato in Italia di recente) le cose sono invece diverse, quindi, non confondiamoci parlandone.

Il sistema di Lora, invece, prevede che la stagione sia resa più soft con il grigio o con il marrone. Cosa succede, quindi, ad una stagione calda che viene resa soft con il marrone? Resta molto calda, ma appunto soft. Una fredda che viene resa soft con il grigio, resta fredda come era prima. Una stagione fredda, invece, a cui viene aggiunto il marrone, si scalda un pochino, non tanto, ma quello che le permette di andare verso una stagione vicina senza snaturarsi. Una calda, con il grigio si raffredda leggermente, come succedeva già prima.

Quali sono le stagioni in più che si creano, quindi, nel sistema di Lora “Color Breeze” ?

L’inverno Intermedio, o Toned Winter si divide in

  • Toasted Soft Winter: leggermente più caldo, ma sempre a prevalenza fredda, scuro, come tutti gli inverni e leggermente soft.
  • Smokey Soft Winter: totalmente freddo, sempre scuro, e leggermente soft.

Le Estati invece creano molte più sottocategorie:

L’estate Intermedia o Soft, Toned Summer, si divide in:

  • Sunlit Soft Summer: con una punta appunto di calore, di sole, chiara, e soft.
  • Dusty Soft Summer: fredda, un po’ più scura, e molto soft. Diventa molto cenere.

L’Estate Scura invece, o Deep Summer, proprio perchè alcuni la chiamano Soft Deep Summer si divide anche lei in:

  • Toasted Soft Summer: l’aggiunta di marrone la rende leggermente calda, ma sempre a prevalenza fredda, non è nè chiara nè scura, ed è soft.
  • Smokey Soft Summer: sempre fredda, meno cenere della Dusty Soft Summer, sempre soft.

Le Primavere Intermedie, Toned Spring, si dividono in:

  • Dusty Soft Spring: che con aggiunta di grigio è più fredda, anche se a base calda, sempre chiara e leggermente soft.
  • Sunlit Soft Spring: che viene resa soft dal marrone e resta sempre calda e chiara, ma appunto leggermente soft.

Gli autunni si dividono anche loro in 4 sottocategorie.

L’Autunno Intermedio, Toned Winter diventa:

  • Smokey Soft Autumn: perchè con aggiunta di grigio si raffredda leggermente, restando a base calda, e mediamente scuro e soft.
  • Toasted Soft Autumn: che con aggiunta di grigio diventa sì soft, ma senza ingrigire, e resta molto caldo.

L’Autunno Chiaro invece, il Tinted Autumn, proprio perchè a volte viene chiamato Soft Light Autumn si divide anch’esso in:

  • Dusty Soft Autumn: che con aggiunta di grigio si raffredda, pur restando a base chiara.
  • Sunlight Soft Autumn: che resta chiaro e caldo, solo leggermente più smorzato.

 

Complicato? Certamente. In particolare se aggiungete che, queste stagioni non si combinano nel sistema di Lora con le Stagioni di Ferial, ma con il sistema 12 stagioni. Quindi, per l’inverno abbiamo: Clear Winter, Cool Winter, Toasted Soft Winter, Smokey Soft Winter e Deep Winter. Il che confonde un po’. Ma quello che apprezzo è che il punto non è tanto il sistema, ma le persone che si incontrano nella vita reale. Se fate Analisi del Colore per professione, vi sarà capitato di analizzare donne che sono sì delle Autunno Intermedie, ma sono un po’ meno calde, oppure delle Estati che non sono poi completamente fredde, ecco, questo sistema aiuta molto in tal senso.

Lora ha poi anche creato 6 stagioni aggiuntive, basate solo sulla sua esperienza, come per esempio la Sunny Light Spring, una primavera molto chiara, non caldissima, ma sempre brillante, e una Icy Light Summer, che ha una piccola punta di calore.

Se volete approfondire vi consiglio di prendere il libro di Lora che trovate su amazon, io spero al più presto di fare il corso con lei.