fbpx
a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidra27.jpg
Il Costume per la Donna a Clessidra
3 July 2013
a1sx2_Thumbnail1_crop_top.jpg
Crop Top: istruzioni per l’uso
9 July 2013

La Valigia per il Mare

b2ap3_thumbnail_valigia_mare.jpg

b2ap3_thumbnail_valigia_mare.jpg

Il mare è la classica meta estiva, può essere una settimana a Ibiza con le amiche o due con la famiglia a Viareggio, la valigia cambia di poco (tranne che per l’altezza di tacchi e top scollati) e spesso vi riversate  dentro tutto quello che avete nel vostro armadio estivo. Ecco come fare per non far esplodere il trolley.
b2ap3_thumbnail_valigia_mare.jpg

La valigia per una settimana o più al mare non è necessario sia di tre colori, ma è meglio che scegliate un solo colore base scuro, tendenzialmente blu o nero, dato che grigio e marrone sono colori più invernali. Puntante molto sul bianco, specie per gli accessori, di modo da non dover portare più copie dei più ingombranti.
a1sx2_Thumbnail1_farevaligiamare24.jpg
Vediamo la valigia nel dettaglio:
  • I costumi possono essere anche in numero notevole, specie se pensate di cambiarli dopo ogni bagno (per questioni igenico-sanitarie), ma evitate di portarne di più di quanti giorni starete. Il numero minimo invece è tre, due per i cambi e uno di scorta.
a1sx2_Thumbnail1_maligiamare01.jpg
Come scritto nel testo, numero minimo costumi 3, e numero massimo costumi
uguale al numero dei giorni. Per 7 giorni, non più di 7 costumi.
  • La biancheria nei viaggi va portata del numero dei giorni più uno, e questo vale per slip e calzini, i reggiseni invece devono essere almeno: uno a fascia bianco, color carne o nero a seconda delle magliette che metterete, e uno classico color carne. Numero minimo 2, fascia esclusa. Non dimenticate lo slip color carne se userete capi bianchi e senza cuciture per quelli aderenti.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare01.jpg
  • Io scarterei i jeans per una vacanza al mare, ma uno per la sera non fa certo male. Cercate in ogni caso di limitare i pantaloni lunghi a 2 paia, a meno che non indossiate solo quelli, ma in ogni caso non portate doppioni, nessuno si accorgerà che mettete gli stessi jeans per tre sere di fila, un modello molto simile davvero non serve. Numero massimo 3, un jeans scuro e uno più chiaro o uno wide legs e uno più stretto, e un paio di pantaloni, in lino o cotone. Il pantalone bianco sarebbe fantastico per una vacanza così, ma si sporca tantissimo e quindi portatelo solo se occupa poco spazio e vi dona moltissimo.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare02.jpg
  • I vestiti sono perfetti, da mettere sul costume per andare al mare o la sera rendendovi elegante anche con l’infradito o addirittura la birkenstock (la crocks no, non fanno miracoli). Persino un vestitino in cotone costato pochissimo può fare una fantastica figura e le fantasie più sgargianti non saranno mai inadatte.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare03.jpg
  • Anche le gonne sono molto utili ma spesso creano difficoltà di abbinamento, quindi meglio limitarsi a tre che siete sicure di abbinare bene. Oppure dedicarle solo alle serate fuori ma in quel caso mentre vi organizzate la valigia prevedete almeno 3 top che vanno bene con ciascuna gonna di modo da essere pronte in vacanza.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare04.jpg
  • Gli shorts, ahi noi, sono davvero fantastici per una vacanza al mare, e vista la praticità non vedo perché pere e clessidre dovrebbero rinunciarvi. Meglio però, se le vostre gambe non sono dritte, evitarli per la sera e sceglierli per andare in spiaggia meglio se con una maglietta che sposti l’attenzione sul torace.
  • Le magliette dovranno essere un numero considerevole, perché in certi luoghi caldi ve ne serviranno due per giorno a meno che non prevediate di fare un bucato a metà vacanza, e se questa supera le 2 settimane vi consiglio di farlo. Una volta riposte le magliette sul letto contate quante sono per il giorno, e quante per la sera (specie se prevedete di andare a ballare o uscire spesso), devono essere in numero giusto per le serate più uno. Per ciascuna trovate almeno due abbinamenti con pezzi di sotto, e orientatevi più su modelli semplici specie se avete difficoltà con il mix and match.
a1sx2_Thumbnail1_valigliamare02.jpg
  • I maglioni è davvero il caso di ridurli al minimo, dato l’ingombro e la calura. Limitatevi a un cardigan di colore base chiaro e uno di colore base scuro o un coprispalle se prevedete farò seriamente caldo anche la sera, e un maglioncino un poco più pesante o una felpa che dovrò però donarvi, certo non la felpa oversize che si usa in casa.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare06.jpg
  • Il blazer di solito è meglio che non passi dalle valigie ma se non potete farne a meno deve abbinarsi con tutto. Per evitare lo stropicciamento potreste anche considerare di indossarlo durante il viaggio.
  • Non dimenticate foulard e sciarpine, adatte per ogni posto ventoso, ne un cappello, in paglia o tela per proteggervi la testa dal sole. Da aggiungere anche una giacca a vento se prevedete spostamenti in motorino, magari una di quelle ipersottili tipo K-way.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare08.jpg
  • Le scarpe sono un tasto dolente, se il vostro bagaglio è davvero minimo meglio scegliere: un paio  di infradito di gomma, un paio di sandali bassi non a ciabattina se prevedete di camminare, un paio di ballerine chiuse, un paio con il tacco, sandali o spuntate che siano abbastanza comodi. Se queste saranno tutte di un colore base, meglio se chiaro, non ci servirà altro per la vacanza, a parte una scarpa che non si rovina se piove, che sia una scarpa da ginnastica o una in gomma. Se invece avete più spazio aggiungete scarpe colorate, specie per la sera, se avete scelto bene i colori base potranno comunque abbinarsi a molte mise.
a1sx2_Thumbnail1_valigliamare05.jpg
  • Collane e orecchini, meglio se non troppo pesanti (tra loro e le scarpe potreste rischiare di superare la soglia consentita del peso del bagaglio se andate in aereo) vi possono essere utili se avete scelto capi molto base, create degli abbinamenti tra loro prima di portarli però.
a1sx2_Thumbnail1_valigiamare09.jpg
Orecchini smeraldo e bracciale blu That’s Mine
  • Come ho potuto dimenticare le borse? Forse perché (insieme al pigiama) sono una cosa di cui ogni tanto mi scordo di mettere in lista, e poi arraffo le due più pratiche. In una vacanza al mare ci vuole la borsa da mare che deve essere sottile e ben pieghevole, lasciate perdere quella di paglia a meno che non partiate con il minivan. Potete utilizzare lo zaino se sarà anche il capito bagaglio a mano in aereo e se prevedete lunghi tragitti in motorino/moto, noi liguri ormai andiamo sullo sterrato anche con cestelli dell’acqua e borse pendule, ma come si dice “non provateci a casa”
    A questa borsa sarà utile aggiungerne una o due piccole, magari a tracolla, per discoteca/passeggiata gelato, e una più cittadina se la borsa da spiaggia non può sostituirla. Io sono diventata una fan delle Longchamp, sottili pieghevoli, eleganti ma sobrie pratiche e impermeabili, ormai non so farne a meno.
a1sx2_Thumbnail1_costumemela06.jpg

Creme da sole, occhiali, libri da leggere musica sono tutte cose che lascio a voi. Salvo disguidi questa è una valigia da cui scegliere, ovviamente potete non portare pantaloni salvo uno e le gonne indicate, o non portare gonne ma solo vestiti. Le immagini sono decorative ed esplicative di ogni possibilità, non racchiudono  tutto ciò che deve stare in valigia, pensavo di poterlo dare per scontato.

b2ap3_thumbnail_valigiamare.jpg
beautiful-skies

Leave a Reply