Indossare le Perle e non sembrare troppo Signora
2 April 2013
Fashion Book: Tacco 12
4 April 2013

Cosa comprare da Promod

L’articolo con i miei commenti sulla collezione di Zara vi è piaciuto così tanto che ho deciso di proseguire, un po’ più in positivo parlandovi di quello che c’è da Promod. Promod innanzitutto ha un sito davvero ben fatto, i capi sono quello che sembrano, ci sono tutti e non a rotazione e ha anche una bella parte con gli outfit. È un fattore davvero non trascurabile dato che permette non solo l’acquisto ma anche una ricognizione preventiva per shopper precisine come me.
Questa collezione di Promod mi piace più di quella di Zara soprattutto per via della palette di colori, molto più in linea con i miei gusti e con quello che mi dona. Nonostante questo sono almeno 3 stagioni che non faccio acquisti qui, perché ci sono meno gonne da pera-clessidra rispetto a due anni fa.
La prima cosa che mi ha conquistato sono state le giacche, modello Chanel, di davvero tante varietà, con borchie, trapuntante, che si chiudono (eh si perché io la giacca vorrei poterla chiudere!) con zip o bottoni. Non è un modello estremamente adatto a una pera dato che non è sciancrato, ma più a rettangolo, mele e triangolo invertito (se con spalline poco voluminose). Nonostante questo se se ne trova una sufficientemente corta, appena alla vita o poco sotto, la si può abbinare ad un vestito o a una gonna sobria. Sono ancora indecisa se puntare sul bianco, l’ecru o andare sul mio amore di sempre, il rosa.
Le righe hanno colpito anche qui, un po’ meno, ma hanno colpito. Più che le righe mi turba il fatto che siano abbinate ai fiori, un insieme che urla “guardatemi” e anche “ero indecisa tra una fantasia geometrica e una fiorata e le ho sovrapposte”, e non rientra nelle mie preferenze.
L’altra tendenza di quest’anno è il traforato, no non il pizzo, la pelle (o plastica) traforata. Di primo acchito può sembrare un po’ inquietante, ma in realtà può creare un bell’effetto. Specie se interpretato per creare volume sul corpetto di un abitino bianco anni 50. La domanda è sempre: e sotto che ci metto? Alcuni sono incorporati con tessuto bianco sotto, per altri dovete trovare una canottina adatta, no, il reggiseno a vista non va bene!

Sempre in bianco ci si butta anche sul macramè, anzi macramè e balza per non farsi mancare il trend stravisto, nulla di male per carità ma per fortuna c’è anche senza balza in mini dritta (adatta a chi curve nè ha proprio poche, ma adorabile) e un’altro giacchino corto.

Il divano etnico della nonna è anche qui, ma forse perchè in forma di vestito e non di gonne come da zara, lo trovo più carino. Abiti ovviamente adatti solo a chi è poco formosa, rassegnatavi, se il trend vi piace molto ma vi piace anche il vostro bel seno, orientatevi su una collana o una sciarpa, altro non si trova.

Come dicevo la storia si ripete, le gonne svasate sono pochissime, gli abiti anche e sono così tristi che mi è mancato il cuore di metterli, quello che però mi ha deluso quest’anno di Promod è la qualità che secondo me è particolarmente scesa, mentre non è sceso di molto il prezzo, almeno quando non ci sono i saldi. Le gonne che avevo comprato lì nel autunno 2011 erano sì sintetiche, ma con una certa consistenza. Queste invece mi hanno davvero poco convinto.

 

Leave a Reply