Dress Code: Scuola
17 January 2013
Donne nei Telefilm
23 January 2013

Blu e Nero: se lo fa Yves Saint Laurent

… non vuol dire che lo possano fare tutti.
C’era un tempo in cui non avevamo dubbi, blu scuro e nero non si potevano accostare, in fondo erano entrambi colori scuri, e si escludevano a vicenda, come nero e marrone, come marrone e blu di cui c’è anche il detto: “Blu e Marrone, perfetto cafone!”
Certo, come già avevo mostrato, non tutti i tipi di blu erano da evitare con il nero, il blu elettrico, quello di moda ai tempi del color block andava bene, così come quelli che tendevano all’azzurro.
Ma sugli altri, i vari blu di Persia, blu reale o blu notte non si dovevano certo intonare con il nero.
Poi è arrivato Yves Saint Laurent che ha fatto sfilare vestitini in seta blu e neri, bellissimi, e tutti hanno detto:”Perché non ci abbiamo pensato prima, certo che si può fare, come sta bene su quel vestito”
Un attimo, qui non siamo a fare alta moda, ma moda per principianti, quindi se voi potete permettervi più di un vestito di Yves Saint Laurent o di quella scala di prezzo avete sbagliato sito, o meglio restate a farci compagnia e fatecene provare qualcuno. Noi ci vestiamo da Zara, quando va bene, o da Benetton, H&M, e dai cinesi.
Mi dispiace dirvelo ma nero e blu scuro può funzionare su un vestito di Yves Saint Laurent, ma non con i pantaloni di H&M e il cardigan dei cinesi. Non è snobbismo, è tutto un problema di materiale e modello.
Un paio di pantaloni in changtun di seta blu notte indossati per una cena con una blusa nera possono andare. Un abbinamento con i vostri capi base low cost per andare al lavoro no, perché?
Perché sembrerà che abbiate pescato a caso dall’armadio, scambiando il blu per nero e non vi curiate di ciò che avete indosso. Magari davvero non vi interessa quello che indossate, ma agli altri ciò trasmette il messaggio che avete così poca stima di voi da non curarvi, e se avete poca stima di voi stessi perché chi non vi conosce dovrebbe averla di voi?

Se invece indossate le vostre Ferragamo blu con i collant neri, o anche una gonna elegante di Zara, ma di tessuto un po’ più rigido e sostenuto con il cardigan nero, l’aspetto farà si che traspaia che ci avete pensato. Che non è un abbinamento casuale dato dal fatto che non avevate collant blu.

Quindi vediamo un po’ di regole per portare questo blu scuro e nero fuori dalle passerelle senza errori:
  • non deve trattasi solo di capi base, anzi meglio se è il capo blu a non essere un capo base e se per modello e tessuto si distingue
  • il blu non deve essere così scuro da apparire nero, deve vedersi che è blu, seppur scuro.
  • evitate di farlo di giorno con look da lavoro, maglio riservarlo alle serate speciali per non abituarsi ad abbinare capi senza tener conto del colore.
L’avevate mai fatto prima? Io che sono molto rigida no, solo con un abito blu-azzurro e con un top blu elettrico. Anche se una delle mie gonne preferite è nera con un piccolo bordo di pizzo con retro blu.

Leave a Reply