Quanta fame hai?
13 febbraio 2018
Osare un look controtendenza
20 febbraio 2018

Come NON vestire la Donna a Mela

Prima di iniziare c’è una cosa che va approfondita e di cui non ho ancora avuto modo di parlare. Le donne a Mela non sono tutte uguali, sì lo so, ci sono le variazioni, ma non si tratta di questo. Potremmo dire che ci sono le Mele come Drew Berrymore e Kesha e quelle come Mila Kunis e Ashley Benson, cioè mele con torace particolarmente ampio e ossatura grossa, e mele più minute che hanno le stesse proporzioni delle altre, ma la cui figura è meno larga, peso a parte.

Cosa significa questo? Che le prime sono penalizzate con l’utilizzo della tecnica dei volumi e le seconde no, e quindi che per le prime indossare un abitino anni 50 un po’ rigido è una cattiva idea mentre le altre vengono clessidrizzate.

Per questa ragione ho scelto due blogger a Mela, ma con una fisicità un po’ diversa, Cori di Dress Corilynn più minuta e con ossatura più sottile e Kendi di Kendi everyday, leggermente più massiccia come ossatura anche se magra.

Ecco non è che se siete mele dovete dire addio ai piumini, ma meglio evitare un piumino corto e molto abbondante sopra a contrasto con pantaloni più scuri, anche il cappuccio rischia di infagottare troppo la parte alta andando a creare una sproporzione quasi alla Triangolo Invertito che invece non c’è.

Il volume nella parte bassa non è una cattiva idea, ma in questo caso è davvero troppo. Certo le spalle sembrano minute e sottili, ma a discapito dell’infagottamento di pancia e fianchi.

La Salopette è un capo molto difficile e Cori riesce a indossarla bene aumentando il volume sulle spalle, il tessuto denim resta però un po’ tropo stretto sulle maniglie dell’amore, causando più problemi di sensazione che visivi.

Ve l’ho detto in 100 lingue, mai la maglia nei pantaloni se non sono a vita alta, e mai in nessun caso se siete delle mele, l’effetto specie se la maglia è chiara, fantasia a quadri e con le ruches è allargante oltre ogni dire. Sembra che sotto a quel tessuto ci sia una super pancia che invece non c’è.

Un look bellissimo sulla carta poco adatto a una mela. Così visto il suo fisico minuto e la sciarpa che aggiunge verticalità lo riesce a portare bene, ma il pantalone a culotte fa apparire la figura cilindrica oltre che abbassarla. Non sopravviverebbe senza le décolleté nude (che probabilmente 1 minuto dopo la foto si è tolta per scaldare i piedi in un paio di hugg).

La gonna a tubo sembra l’ideale per la mela, dritta, rigorosa e abbinarla a un blazer colorato e calze a pois potrebbe darle la giusta grinta. Invece a parte l’allure “professoressa di matematica” le gambe risultano troppo nascoste e accorciate e il fatto che la gonna sia così lunga rende la figura più tozza. Questo non sarebbe successo a una donna con un punto vita marcato perché avremmo avuto un punto dove spezzare l’effetto cilindrico che invece si crea su una mela.

Tubino, in maglina, a vita bassa… vade retro. Certo sul fisico di Kendi non fa difetto ma appena mezza maniglia dell’amore vuole spuntare non potrà più indossarlo, inoltre la figura ci sembra goffa e un po’ appesantita mentre con il primo look non accadeva.

Ecco di nuovo dei culotte, persino su Cori che ha il fisico più minuto non donano, senza i tacchi appesantiscono troppo la figura e il quadruplo layering a vita sul torace la infagotta troppo.

Come dicevamo tute e salopette non sono una cattiva idea, a parte il fatto che segnano troppo sulle maniglie dell’amore, in questo caso poi il punto vita della tuta è troppo basso rispetto a quello che occorrerebbe a Kendi e il seno risulta schiacciato e allargato.

Ora che abbiamo analizzato così tanti look mi è venuta un’idea, che ne dite se provassimo fare lo stesso su qualche vostro outfit? Ovviamente in forma anonima e sui social, di modo da potervi dare delle mini consulenze gratuite. Mi potreste mandare la foto di un vestito che non vi convince e non sapete se regalare, o di un capo che volete acquistare e io potrei rispondere pubblicamente su Facebook o sulle stories di Instagram, magari due volte a settimana, una specie di SOS Anna. Fatemi sapere cosa e pensate.

0
  • su FB ti mostrerò ancora il famoso vestitino nero che non sono mai riuscita a indossare da quando ce l’ho perchè non mi convince, così anche tu mi dirai che cosa ne pensi 😉

  • Fabina

    Mela a rapporto. Mi ispiravano i pantaloni a culotte, perchè ogni tanto vorrei un pantalone che non sia così fasciante come lo skinny, però ho capito che andrebbe appena appena bene con un tacco che aiuta…quindi direi anche no! Per la proposta di SOS Anna mi piace!! Tante volte i capi non mi convincono, pur seguendo il tuo magico pdf del cambio look 🙂
    Fabiana

  • Cristiana

    Ho già un abitino da proporti! L’ho adorato a prima vista e l’ho acquistato. Ti mando le foto prima di subito! Io sono clessidra poco formosa. L’ana l’hai fatta tu dal vivo ad un corso a Milano con la Spora. Baci

  • monica

    L’idea di sos Anna mi sembra geniale! Sono,troppo timida x partecipare in prima persona, non manderei mai una mia foto su social(non sono neppure iscritta a facebook e instagram..), ma mi sembra un servizio molto utile x tante!
    Anna io sono mela, ho una domanda: Anche Le cinture sono sconsigliate x le mele?o sono io che non so portarle e non capisco in che punto metterle? Intendo mele con torace largo

  • Marialisa

    hai fatto ottimi esempi.