a1sx2_Thumbnail1_pera_scarpe_da_ginnastica_1.jpg
Una pera con le scarpe da ginnastica
11 giugno 2014
a1sx2_Thumbnail1_gonna_tubo_mela_1.jpg
Abbinare la Gonna a Tubo per la Donna a Mela
17 giugno 2014

Accessori Base Primaverili-Estivi: Le Borse

b2ap3_thumbnail_borse_base_estive_1.jpg

b2ap3_thumbnail_borse_base_estive_1.jpg

Per me la borsa in estate diventa davvero un problema, già sono una fan delle borse grandi, ma durante la mezza stagione, oltre la metà della casa che mi porto dietro, voglio potete aggiungere: la giacca, la pashmina, i collant velati (se mi venisse freddo) e magari anche il cappello (se il sole picchiasse troppo). Così le borse si ingrandiscono ancora di più, e devo almeno scegliere modelli molto leggeri.

b2ap3_thumbnail_borse_base_estive_1.jpg

In più per le borse sono di gusti molto difficili, è raro che una mi piaccia tanto da spingermi all’acquisto, e ovviamente se mi piace devo valutare quanto spesso la indosserò e tutti i passaggi che mi consentano di acquistarla con la coscienza a posto.
b2ap3_thumbnail_borse_base_1.jpg
I materiali per eccellenza per le borse estive sono di solito cotone, lino e, ma solo mentre andate al mare o al parco, paglia. Ciononostante ora ne fanno molte anche in plastica trasparente e ne rimangono di pelle dall’inverno. Ma visto che le borse base invernali già le abbiamo trattate, concentriamoci sulle borse che “dovete” aggiungere alla vostra collezione per l’estate.
a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_2.jpg
Una borsa bianca, di dimensione medio grande e possibilmente lavabile o poco sporcabile, vi potrebbe essere assolutamente sufficiente. Meglio se morbida o pieghevole di modo che possa essere anche la vostra borsa da vacanza. Io sono felice con la mia longchamp da tre anni, perché quei profili in pelle le danno un po’ di eleganza in più, ma ci sono molto altri modelli che si adattano.
a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_3.jpg
Se proprio il bianco non è il vostro colore una beige, cuoio chiaro o blu farà lo stesso effetto. Nera meglio di no, sicuramente ne possederete una nera invernale, e a meno che non sia in suede o cavallino, potrebbe andare bene anche in estate.
a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_4.jpg
a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_5.jpg
Se per l’inverno era fondamentale avere un armadio una borsa medio piccola da sera nera, in estate la stessa serve bianca e beige. In questo modo al primo matrimonio o cerimonia a cui vi inviteranno non andrete nel panico e potrete abbinarla anche allo stravagante vestito a fiori viola e fucsia. In fondo è proprio a questo che servono le borse base no?
a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_6.jpg

Queste borse base per l’estate, secondo me sono più che sufficienti, considerando che gran parte di quelle invernali potranno continuare ad essere utilizzate. Lo so che volevate una scusa per comprare altre borse, allora scegliete un colore nuovo che vi piace da introdurre nel vostro armadio, e seguendo le regole che vi ho già illustrato acquistate borsa, orecchini e cintura. Non sarà un accessorio base, ma potrete indossarla con tutto il vostro armadio base.

a1sx2_Thumbnail1_borse_base_estive_7.jpg
0
  • Anonimo

    Sì sono molto sportive, soprattutto il modello a tracolla, però possono andare bene per ogni look non elegante, anche con i vestiti.

  • Anonimo

    Ciao Anna! Sono una ragazza di 14 anni e vorrei comprare una borsa piccola a tracolla per quando vado fuori, tu quale modello mi consigli?N.

  • Anonimo

    Io odio le borse bianche: tanto belline da vedere ma quanto mai scomode da avere dietro, si sporcano sol a guardarle

  • Anonimo

    Anche alla D-mail vendono le borsine interne con tante tasche, in due diverse misure. Hanno sia negozi, sia vendita online.

  • Anonimo

    Così è un po’ vago, quindi direi quella che ti piace di più.

  • Anonimo

    Infatti sono molto felice che la mia longchamp sia lavabile, molte borse lo sono.

  • Anonimo

    Bellissimo il tuo blog, l’ho scoperto su google mentre cercavo una info su come calcolare la taglia della biancheria intima… grazie per il suggerimento e complimentissimi per tutto!

  • Anonimo

    E io che ero convinta fosse un triangolo invertito con seno normale (Cristina la traduttrice)

  • Anonimo

    Proprio quest’anno mi sono decisa a prendere la mia prima borsa bianca /panna effetto sporco . È sufficientemente grande, con manici e tracolla removibile e anche se è finta pelle che fa un po caldo, la commessa mi ha detto che la posso pulire con il vetril.. Spero resista! Francesca P. S. L’ho trovata da segue.

  • Anonimo

    le inner bag le ho viste in rete, ma preferirei vederle dal vivo, per valutare le misure e gli ingombri. proverò da Carpisa.

  • Anonimo

    Io l’ho comprata l’anno scorso su ebay a 10…perdonatemi ma non ricordo il nome del venditore… Ricordo solo che era britannico…

  • Anonimo

    Belle belle tutte :)Fashion Dupes

  • Anonimo

    io amo le borse bianche d’estate ma quella che ho attualmente si sporca alla velocità della luce XDme ne sono presa una fucsia impermeabile, la volevo da troppo XDho il tuo stesso problema del gusto difficile e del volerci far stare di tutto (cercando di non appesantirla, che è un’impresa!)

  • Anonimo

    Per me il rosa cipria risolve tutti i problemi, anche se io d’estate giro solo con una maxi bag in paglia molto spiaggia. La trovo chic e mi piace abbinarla anche a look molto eleganti 😉

  • Anonimo

    Io ho la fortuna di aver imparato a produrmele con la fettuccia ad uncinetto (forse non sono molto “classiche” o alla moda……… ma io sono talmente out che ho imparato qui l’esistenza di qualcosa chiamato “longchamp” :D). Negli ultimi mesi sto utilizzando sempre questa https://www.facebook.com/photo.php?fbid=242796072584088&set=a.164632257067137.1073741825.164631583733871&type=1&theater (se si vede, essendo il link alla foto nella mia pagina FB) che, orrore, è nera. Ma devo dire che io d’estate utilizzo molto il nero abbinato al kaki, al beige, al sabbia, al tortora (colore apparso ultimamente, secondo me prima non esisteva). Un rigurgito del mio periodo darkettone di qualche anno fa, suppongo 😀 ma appunto ho cominciato a introdurre una ballerina beige… un sandalo beige… e ho comprato il materiale per produrre una borsa beige e una blu. L’unico problema è che dato che devo smaltire un po’ di richieste riuscirò a finirle sicuramente entro l’inverno. Ed il ciclo continua…Ne ho fatta anche una tortora, a dire il vero ( hhttps://www.facebook.com/photo.php?fbid=227909820739380&set=pb.164631583733871.-2207520000.1402735837.&type=1&theater ) ma ho sbagliato il materiale, per cui è bella da vedere ma troppo pesante, e dato che anche a me piace portare la casa dietro, questo è un problema :DComunque, per quanto riguarda le borse non handmade io ADORO la marca COCCINELLE. Ma anche qui ho solo un prugna invernalissimo (non è un colore base, lo so, ma io adoro tutte le tonalità del viola/bordò). Del bianco ho seriamente paura, per i motivi già detti, anche perché sono molto pignola e so già che se la borsa si sporca irrimediabilmente, anche solo in un angolino, mi vien poi da darle fuoco.A dire il vero ho avuto in passato una borsa bianco sporco-ecru, ma essendo molto chinese non è durata molto, si è subito rotto un pezzo (da lì poi la mia decisione di prendere piuttosto poche borse ma di qualità).Insomma, prima o poi avrò degli accessori veramente estivi 😀

  • Anonimo

    Ma perfetto XD Ho appena comprato una bella borsetta nera per le mie passeggiate estive e ora ”scopro” che era meglio bianca 😛 Sono ufficialmente un disastro :3 Meno male che ne ho una beige! A me piace tanto la paglia in estate, si beh, ovviamente non per qualche uscita di sera 😛

  • Anonimo

    Ciao ragazze, ciao Anna! Ecco, vorrei chiedere una cosa che non capisco proprio, sulle differenze piu’ sottili tra mela vera e propria e triangolo invertito con seno normale. Visto che ambedue le forme sono androgene dal punto di vista ormonale, non hanno adipociti sulle cosce e sul sedere (e’ proprio per questo che non accumulino grasso li’ – non ce ne sono i “contenitori”), e tutti i fat depots che hanno sono sulla parte di sopra del corpo. Dal punto di vista metabolico sono quindi uguali. Ecco, se ad esempio ho la taglia di sopra 42 e quella di sotto 38 (quando sono magra), sono una triangolo invertito? Ma se, quando ingrasso, mi vedo solo il girovita che sparisce a poco a poco e mi da’ fastidio la pancia, sono una mela? Tanto che sulle spalle e sul seno mi stringono sempre gli abiti e ci sono abituata? Ma e’ logico che il punto vita sparisca perche’ non ci sono i fianchi… E poi, dopo la menopausa noi donne con la prevalenza dei recettori androgeni nei tessuti diventeremo tutte mele…O no? Sono solo i pensieri un po’ confusi, ecco… Natalia (Mosca)

  • Anonimo

    La differenza tra le due è abbastanza semplice perché sta nell’ossatura. Il bacino della mela, anche quando è magra è largo come il torace e più o meno le spalle. Quello della triangolo invertito invece è più piccolo e spesso (molto nelle donne del nord europa, tedesche soprattutto), ingrassando resta piccolo e aumenta sopra.E’ vero che l’ingrassameto dal punto di vista medico si divide così, ma non è proprio detto, nel senso che ci possono essere triangoli invertiti che ingrassano un po’ anche sui fianchi, ed altri no (metti che avessero madri che erano clessidre etc).In sostanza se sei una triangolo invertito e ingrassando ti viene tanta pancia sei comunque una triangolo invertito perchè il bacino e il sedere restano piccoli (ecco prendere spunto dall’abbigliamento della mela male non ti fa cmq). E dopo la menopausa alcune donne si melizzano, altre no, restano pere o rettangoli etc.

  • Anonimo

    Grazie mille Anna, sei molto gentile; io non ricordo dove mi si accumulava il grasso per prima perche’ e’ successo tanto tempo fa’. Ma ora che sono dimagrita vedo benissimo dove _resta_ quel che resta – sulla parte superiore della schiena e sulle spalle… Sai che cosa e’ la piu’ strana? Le mie misure in centimetri non sono molto diverse da quelle di mia sorella (che invece se accumula un po’ di grasso lo fa principalmente sulle gambe) e abbiamo la stessa taglia di sopra, ma a lei le varie canotte stanno da dea, mentre io indossandole sembro una rugbista :)Pensavo pero’ dapprima di essere una mela a 8, ma poi ho cominciato di avere tanti dubbi… Sai, sono straniera e vivo in un paese diverso, cosi’ non capisco bene cosa siano “maniglie dell’amore”. Quando c’e’ del grasso sulla schiena, ci devono essere anche ‘ste cose? O no?I concetti nella mia lingua e nell’italiano sono un po’ diversi, cosi’ chiedo scusa se la mia domanda sembra stupida :)Grazie mille,Natalia (Mosca)

  • Anonimo

    Bellissime le tue borse! 🙂

  • Anonimo

    oggi ho preso una borsa color lavanda… Anna secondo te coi jeans blu scuro e qualche accessorio viola/lilla sta bene? io adoro le sfumature del viola, e prima non sapevo mai che borsa metterci…

  • Anonimo

    Anna potresti dirmi dove hai trovato la foto della borsa cartella bianca? Grazie!Sol

  • Anonimo

    Tutti gli articoli sono presi da Polyvore.com

  • Anonimo

    Anna anke a me spaventa un po’ il bianco..soprattutto perché a volte la borsa va dove capita, se devo rincorrere il bimbo che mi scappa la devo per forza mollare e nn sempre trovino appoggio adeguato..il mio quesito è : se invece di essere mono colore o bianca o beige fosse un insieme di entrambi, va bene lo stesso? Come materiale nn citi la tela sintetica, troppo china? Ho visto ke molte borse estive sono di questo materiale, che è lavabile Simona

  • Anonimo

    Presa!!! Ho preso credo la mia prima borsa bianca..qui nel mio paese c’è un mcarthur glenn outlet, tra i tanti marchi anche carpisa. Così ci ho fatto un giro l’altro giorno e l’ho trovata in tela di cotone ecru con manici e profili bianchi..sarà anche il prezzo stracciato che mi ha convinta, 14,00€ invece di 35,00…XD Poi siccome odio cambiare borse x dover spostare il contenuto, ho preso due charms / portachiavi con la tartaruga del logo uno in verde mare e.uno in marrone/rame che riprendono il colore dei sandali ke porto qs estate..Malata? Eh forse un po’ ^_^Simona