youtubechesei17.jpg
You Tube: Che youtuber sei?
7 gennaio 2014
youtube_pera2.jpg
You Tube: Valorizzare la Donna a Pera
9 gennaio 2014

Come mi vesto se soffro il freddo a mani e piedi

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi04.jpg

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi04.jpg

Io sono fortunata, pur avendo mani e piedi spesso gelidi non patisco tanto il freddo in questa zona, ma so che se voglio ovviare a questo problema di circolazione periferica lenta posso avvalermi di un po’ di espedienti.

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi04.jpg

Guanti, ma quali guanti? Sicuramente cercherò quelli in pelle con rivestimento interno in lana o pile, e addirittura quelli in lana con dentro il pile, di cui abbiamo già parlato nel post specifico.
Ma se le mie mani hanno facilità a restare fredde questo accadrà anche al chiuso, specie se faccio un lavoro che mi costringe a stare ferma a lungo, magari con un mouse in mano. Allora orientarsi anche sui guanti senza dita, o gli scaldamuscoli, o anche solo maglioni con maniche così lunghe che vi arrivino a metà della mano. Scaldarla fino qui basta per rendere anche le dita più a loro agio.
a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi033.jpg
the bottom of the ironing basket

 

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi01.jpg
a world of experiences
Per mantenere i piedi caldi invece bisogna prestare attenzione ai seguenti aspetti:
  • Scarpe calde e impermeabili. La suola in cuoio vi farà subito congelare il piede, meglio se è in gomma. Anche il materiale di cui è fatta la scarpa è importante, velluto e tessuto scamosciato tengono ovviamente più caldi di vernice ed ecopelle. Bisogna anche però prestare attenzione al modello, infatti più il piede è libero di muoversi dentro uno stivale più patirà il freddo, meglio allora aggiungere un calzino.
a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi06.jpg
media-cache

 

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi05.jpg
shophopes
  • Collant caldi. Qui forse dovrei creare post apposta, ma per non ripetervi vi rimando ai punti successivi su chi patisce il freddo alle gambe.
a1sx2_Thumbnail1_freddomaniepiedi12.jpg
lisamarie
  • Calzini caldi. Durante l’univesità ho avuto una grande amica, che veniva da un paesino di semi montagna sopra brescia, e ricordo ancora che la prima volta che lamentai il freddo ai piedi mi sgridò: ”Certo come fai con quei calzini? Devi prenderli di Caldo-Cotone”. Se i piedi sono il vostro tallone d’achille, cercate i materiali più caldi, vendono anche calzettoni in lana e cachemire, e di solito il reparto uomo è più fornito quindi beate coloro che hanno il piede grande.
a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi07.jpg
mmariamula

 

a1sx2_Thumbnail1_freddomanipiedi08.jpg
media-cache
0
  • Anonimo

    I piedi freddi sono un dilemma per me :-(Ho un piede più grande dell’altro: 41 al sinistro, 42 al destro.Come già saprai, il numero massimo di scarpe femminili arriva al 41, e sono costretta a indossare calzini sottilissimi per non diminuire ancora di più lo spazio a disposizione.Dopo anni non sono ancora riuscita a trovare nella mia città chi faccia scarpe su misura, se non vecchi artigiani che proprongono prezzi inaccettabili (300€ per un paio di ballerine: scherziamo?).

  • Anonimo

    Internet potrebbe essere una soluzione, posso dirti poi per esempio che gli stivali di Marina Rinaldi che da diffusione tessile trovi iper scontati vestono grandi, il 39 veste almeno un 40-41 e alcuni modelli arrivano fino al 42 e mezzo! 😉

  • Anonimo

    Lo scamosciato è ottimo per stare al caldo, purtroppo però non pratico se si vive in una città piovosa…Certo, ho provato lo spray impermeabilizzante, ma con scarsi risultati per cui l’ho relegato alle ballerine in autunno, poi vado di ecopelle e calze, ma non soffro particolarmente il freddo ai piedi (il mio vero punto debole è la zona lombare della schiena).Angela

  • Anonimo

    Io ho i piedi SEMPRE gelati e la soluzione l’ ho trovata quando a Natale mi sono stati regalati gli UGG!sarà un outfit l poco elegante ma comodissimo e caldissimo! Nb. Non quando piove mi raccomando!!! 🙂

  • Anonimo

    Ho cercato anche su Internet, ma i prezzi quelli sono purtroppo :-(Comunque ti ringrazio per la segnalazione, sei stata gentilissima 😉

  • Anonimo

    Quelli di Marina Rinaldi io li ho pagati 100€ da Diffusione Tessile, meno in effetti è difficile trovarli, facci un pensierino, almeno lì li puoi provare.

  • Anonimo

    Io soffro tantissimo il freddo ai piedi, tanto che (anche se sembra assurdo) quando ho freddo ai piedi inizio ad avere la nausea e il mal testa. Alla fine ho risolto con i calzini in cado cotone, o in cachemire (che purtroppo non sono facili da trovare quando si porta un 37), ancora meglio i calzini termici da sci. Con le gonne devo poi mettere i leggings perché la microfibra sui piedi mi fa l’effetto di non tenermi caldo, anche se poi sopra ai collant metto un calzettone. Quindi calzini con i pantaloni, leggings e calzini con la gonna o i vestiti, e stivali logicamente. Ritorno ai collant e alle decollete quando le temperature salgono sopra i 12 gradi…

  • Anonimo

    Io passo l’inverno con piedi e mani freddi (tranne in casa perchè mi infagotto tipo involtino

  • Anonimo

    Io soffro tantissimo il freddo a mani piedi e anche alle orecchie.Quest’anno mi sono munita di berretto e sciarpa fatti di lana 100% ,il primo acquistato da signore che hanno un negozio e fanno loro gli accessori con la lana e la sciarpa l’ho chiesta ad un amica che sa lavorare a maglia.Per i guanti non ho trovato nulla di lana ma ho guanti misto lana e calzini belli morbidosi….provo nel mio piccolo a tenermi al calduccio 🙂 bacio

  • Anonimo

    Anch’io soffro il freddo ai piedi e ho un 36/37… mi fornisco di calzini nel reparto bambini…

  • Anonimo

    Io soffro sempre di mani e piedi freddi, in inverno non ne parliamo! Lo studio mi costringe a stare molto tempo seduta e pur attrezzandomi con guanti, calze, borsa dell’acqua calda e quant’altro, soprattutto le dita rimangono ghiacciate…

  • Anonimo

    Io ho bandito dalla mia vita (beh, non esageriamo) la suola in cuoio perché mi fa soffrire fisicamente il piede (è troppo dura, sob) ma con quella in gomma ci ho guadagnato anche piedi caldi, è stupendo tutto ciò.Gli scaldamuscoli (sia sulle mani sia sulle gambe!) invece mi hanno salvato durante uno stage in un’associazione culturale che non aveva ovviamente riscaldamento e che si trovava in un’umido magazzino, brrrrr… ottimi consigli come sempre : )

  • Anonimo

    100€ per degli stivali sono la norma per me, 300€ per delle ballerine proprio no.Grazie ancora Anna :*

  • Anonimo

    Io non soffro tanto il freddo a mani e piedi, ma quei guanti rossi con il fiocco sono meravigliosi.

  • Anonimo

    Ho acquistato degli stivali grigi con la suola in cuoio…..Sono bellissimi…Ma scomodi (duri), freddissimi…issimi. Li ho pagati pure tanto!(anche se con i saldi del 30%….Li ho ammirati da settembre a gennaio…Passavo davanti alle vetrine piena di desiderio per quelle meravigliose scarpe rasoterra e di un colore particolarmente bello…Poi,una volta acquistate, che delusione! Li ho fatti risuolare (erano pure “scivolosi”), ho messo una soletta x stare + comoda e calda, indossato 2 paia di calze….Ma “sono nati così” FREDDI-FREDDI…SCOMODI-SCOMODI…X me, mai + scarpe in cuoio, mai + scarpe chic…(con quello che le ho pagate….Che dispiacere! E sono pure un regalo della mia adorata nonnina…Della sua pensioncina…Una nonnina che mi vizia, mi ascolta pazientemente, mi ha cresciuto…Tanto da farmi dire di avere 2 mamme (non una)…Quando stavo male c’era lei che mi accudiva…Mi ha sempre accompagnato a scuola…E voluto un mondo di bene…Mi dispiace immensamente di aver sprecato i suoi euro “x questa spesa pazza”…Mai + spese pazze!federicafederica

  • Anonimo

    Voglio condividere con te un metodo strepitoso x aumentare il volume dei capelli….Io x ora li ho tagliati…Ma proverò quando ricresceranno….La mia amica l’ha fatto e sembrava uscita dalla parrucchiera….E’ un metodo naturale, non rovina i capelli e_ di questi tempi!-è ECONOMICO!!!! SERVE SOLO UNA FASCIA!C’è un video, è di Clio: (Capelli perfettiogni mattina per Ciompe- ClioMakeUp)http://www.youtube.com/watch?v=WjQj8PruwoYE qui è spiegato benissimo:(Ricci senza calore-dieta-e-bellezza-myblog)http://dieta-e-bellezza.myblog.it/2012/11/26/ricci-senza-calore-tutorial-fascia-capelli/Forse sui miei non funzionerà :(Xò sarei felicissima di aiutare qualcuna che – esattamente come me- è disperata x i capelli (li ha pochi e sottili)…..Xciò, ti pregoooo…..Diffondi questo metodo il + possibile!Grazie 1000!federica

  • Anonimo

    Strano perchè di solito le scarpe in pelle sono morbide o si ammorbidiscono un po’ con il tempo, che stivali hai indossato fino ad ora? Se sei sempre stata in ugg è normale che non ti tengano altrettanto caldo. Certo risuolarli e metterci una soletta è la cosa adatta, magari cerca un calzino più caldo, persino in cachemire.

  • Anonimo

    Si si l’ho visto, purtroppo non funziona per chi ha i capelli tendendoli al grasso perché la mattina li trovi sporchi, né per chi ha i capelli fini perché non prendono volume. 🙁

  • Anonimo

    Io mi trovo strabene con gli stivali nerogiardini(ci cammino da Dio!La suola non è dura)…Tu pensi, che portandoli i miei “stivali belli-belli”possono diventare anche comodi?Ma il cuoio è sempre duro?federica

  • Anonimo

    🙁 Piove sempre sul bagnato!Promettimi che appena troverai una soluzione la comunicherai subito….Anche io mi metto alla ricerca…X ora, l’unico rimedio è….Rinunciare al lungo…Così femminile…Così comodo (li leghi, li intrecci)…E cmq,anche con il medio-corto non sei mai “pettinata”….federica

  • Anonimo

    Anche io ho risolto il problema con gli ugg, che per quanto antiestetici mi permettono di “sentire i piedi” anche d’inverno. Quando piove invece, collant sotto i pantaloni e stivali fin quasi al ginocchio 😀

  • Anonimo

    Io ho risolto comperando calzini in cachemire corti al mercato e stivali/stivaletti comodi..quando fa freddo metto i leggins in microfibra sotto ai pantaloni e poi i calzini. Così evito una serie di problemi come mettere le calze sotto ai pantaloni (terribili, soprattutto allo sguardo della dolce metà!), avere i piedi congelati in quanto la microfibra non scalda e non fa respirare il piede, e quindi appena suda un pò si congela e poi con dei pantaloni aderenti al polpaccio evito che si vedano i terribili segni del calzettone alto 😉 Nena

  • Anonimo

    Ecco all’appello la freddolosa alle gambe! E la cosa buffa è che io d’inverno non sopporto di vestire collant non coprenti, mi sembra di essere “fuori stagione”,ma il 99% dei collant coprenti che si trovano in giro nei negozi dei marchi più conosciuti sono quasi completamente a base di poliammide che è un materiale freddissimo, il classico sintetico freddo quando fa freddo e troppo caldo quando c’è appena un clima mite -.-‘. Aggiungi che sono decisamente una donna da gonna e stivale basso e che mi ritrovo ad usare sempre i 3-4 paia di collant che contengono lana che ha fortunamente reperito negli anni e che custodisco moooolto gelosamente. Aspetto con ansia il post sui collant caldi 🙂 Maia

  • Anonimo

    io ho sempre freddo a mani e piedi (gambe non tanto invece), da ragazzina mi mettevo due paia di calze dentro lo scarponcino, e gelavo sempre… poi ho scoperto i calzettoni in microfibra o caldo cotone, che mi hanno cambiato la vita, tra l’altro sono sottili, e non fanno sentire il piede tutto infagottato. li scelgo coloratissimi, quasi sempre a strisce, perchè mi mettono di buonumore anche se sotto jeans e stivali non si vedono:io lo so e mi fanno sentire più allegra! quando fa proprio tanto tanto freddo e devo stare a lungo fuori invece metto i calzettoni termici da sci, e qualche volta aggiungo pure collant o calzamaglia sotto.