Indossare i pantaloni a palazzo in estate

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 4790
  • Commenti
  • Stampa
4790

Fa caldo, così caldo che non sopporto nulla che sia più soffocante di un ampio abito svolazzante, noto però che tante donne continuano imperterrite a indossare pantaloni lunghi e mi chiedo come possano resistere.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate1.jpg

zara

La risposta è semplice, io che sono una donna-con-la-gonna ho nell'armadio solo pantaloni invernali, mentre le donne-pantalone si riforniscono anche di pantaloni estivi, dai tessuti leggeri e di modelli che non comprimono la gamba.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate2.jpg

 

zara

Uno tra tutti, finalmente tornato di moda è il pantalone a palazzo che trovate il lino, cotone o semi sintetici (attente che la viscosa è traspirante ma l'acrilico e la poliammide no) e di diverse ampiezze. Il pantalone a palazzo sembra la risposata a tutti i nostri problemi, è ampio, abbastanza chiccoso da non farmi sembrare pronta per andare in palestra, e se lo scelgo di un colore acceso non sembro nemmeno "fuori stagione" proteggendo le gambe che per necessità, paturnie o sciopero dell'estetista, non ho voglia di mostrare.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate3.jpg

zara

Questo pantalone però, che io premetto adoro e mi ha salvato molte volte, non è affatto semplice da abbinare, pur essendo un modello che dona a quasi tutte le forme del corpo. Infatti ha due difetti principali: abbassa e infagotta la figura. Ha quindi bisogno di un po' di tacco e di un capo abbastanza aderente nella parte alta. Questa regola va applicata in modo più rigoroso se il pantalone è ampio e abbastanza rigido, mentre può essere infranta con poche conseguenze se scegliete un modello meno appariscente e dai volumi più contenuti.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate4.jpg

zara

L'ideale, specie per le forme del corpo con un bel punto vita marcato, è che sia a vita alta e abbinato a una maglietta aderente infilata dentro, infatti è l'unico caso in cui indossiamo una maglietta dentro i pantaloni. Come potrete immaginare questo favorisce tutte le forme tranne una: la mela per la quale questo pantalone non è proprio il migliore, vediamo quali di come abbinarlo in tutti i diversi casi.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate5.jpg

zara

Se siete delle pere sceglierete un modello a vita alta, e indosserete dentro una maglietta aderente che ampli leggermente le spalle.
La triangolo invertito invece può sceglierlo a vita un pochino più bassa, con una maglietta aderente messa fuori per evitare di accorciare il busto e che minimizzi il seno.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate6b.jpg

asos

Una rettangolo dovrebbe sceglierlo non troppo rigido a vita alta e con una maglietta morbida leggermente sblusata in vita, può copiarla anche la clessidra poco formosa.
La clessidra invece può indossarlo sia come le pera che come la triangolo invertito.

a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate7a.jpg

asos

Alla mela invece consiglio il modello più morbido non a vita alta e meno ampio per scongiurare un poco l'effetto a tronco, con una maglia possibilmente a peplo sopra morbida anche lei per non infrangere completamente la regola del stretto-largo. Alla mela a 8, ma solo se ha busto lungo e gambe corte le faremo indossare quello a vita alta con una blusa dentro di modo da clessidrizzarla leggermente.

 a1sx2_Thumbnail1_pantalonipalazzoestate8a.jpg

asos

E voi come state combattendo il caldo si giorni in cui volete indossare i pantaloni?

0
blog comments powered by Disqus