L'abito da sposa per la donna a triangolo invertito

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 1864
  • Commenti
  • Stampa
1864

Dopo aver analizzato facilmente l'abito da sposa della donna a pera passiamo a qualcosa di più difficile, di molto più difficile: trovare l'abito da sposa giusto per la donna a triangolo invertito.
Potete immaginare, date le grandi difficoltà che ha la donna a triangolo invertito a trovare un abito qualunque, che non le stia stretto sul seno e spalle e poi ampio in vita e sul bacino, come peggiorino le cose se non può avvalersi della tecnica dei colori né sceglierlo corto.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito.jpg

 dailydoseofstuf

Le viene però in aiuto un alleato su cui non può contare quando entra da Zara in cerca di un abitino da giorno: la sarta. Sì perché gli abiti da sposa sono adattati e modificati sulla vostra figura o proprio creati su misura quindi viene per lei eliminato l'annoso problema della differenza di taglie tra il busto ampio e il bacino piccolo.

Detto questo però è necessario aiutarla a ridistribuire le proporzioni per fare in modo che il giorno del matrimonio non assomigli più a un lecca lecca che a una bella sposa.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito4b.jpg

 lacarolita

Ricordiamoci quindi quali sono i punti di forza della donna a triangolo invertito: seno florido, che diventa però anche una difficoltà, vita e fianchi stretti e gambe slanciate. Purtroppo alcuni i questi pregi, se punta su un abito lungo come tradizione, non li potrà mostrare al meglio, ma le viene molto in aiuto la tecnica dei volumi.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito2.jpg

 fasella

Se ricordate bene la tecnica dei volumi aveva come punto focale la vita, e creava in questa zona sempre evidenziata il passaggio di volume. Dato che la triangolo invertito ha una vita molto stretta sarà molto facile clessidrizzarla con un abito lungo e che aggiunge volume nella parte bassa. Bisognerà però anche sorreggere e minimizzare un po' seno e spalle per poter bilanciare il tutto al meglio, ecco come.

Le spalle saranno da minimizzare a seconda di quanto volume aggiungete nella parte bassa, se prediligete un abito a principessa con gonna molto ampia e vaporosa non è necessario rimpicciolirle, ma se puntate su uno ad A non molto ampio o su un taglio a sirena meglio scegliere maniche lunghe, scolli all'americana o semplicemente abiti senza spalline con la manica tagliata prima della spalla.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito5.jpg

 1 + 2 + 3

Per il seno invece è davvero fondamentale fare attenzione allo scollo di modo da minimizzarlo senza rendersi troppo provocanti, anche se una sposa non celebra il suo matrimonio in chiesa credo che la volgarità vada lasciata fuori dalla porta. Uno scollo a V, o ancora meglio incrociato sono i migliori, meglio mostrare solo il torace ma se il vostro seno è davvero tanto anche un pochino della sua attaccatura si può vedere. Se preferite qualcosa di più sobrio uno scollo tondo o quadrato saranno adatti, ma se proprio non desiderate scolli considerate l'idea di un abito scollato ma poi coperto con tulle semi trasparente di modo che il seno sia minimizzato.
È superfluo dirlo ma sono da evitare gli abiti senza spalline, a parte il fatto che ampliano le spalle come pensate sia possibile reggere un seno veramente senza un reggiseno vero? Se provano a venderveli non credete a magici push up e adesivi, la gravità vince sempre soprattutto se siete agitate e sudate un minimo.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito6.jpg

 1 + 2 + 3 + 4

La vita sarà sempre segnata, ma il volume sui fianchi si può aggiungere in diversi modi visto che i suoi sono segreti:

  • Con una gonna ampia che parte in vita, che sia rigida e ben sostenuta in tulle o in ogni caso vaporosa dato che non avrà come nel caso della pera fianchi larghi su cui appoggiarsi.
  • Con una gonna ad A che parte dal punto vita ma arricchita con dettagli e decorazioni. In questo caso la figura è un po' meno riproporzionata e bisognerà cercare di non ampliare in alcun modo le spalle.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito8.jpg

 1 + 2

  • Con un abito a vita bassa, quelli tanto sbagliati per la donna a pera sono i migliori per la triangolo invertito perché permettono di allungare il busto che con un seno abbondante sembra sempre più piccolo e allargare i fianchi allo stesso tempo. Sara però necessario che il corpetto sia aderente e che sia aggiunto volume sui fianchi facendo partire una gonna ampia o alcuni dettagli decorati.
  • Con un abito a sirena con gonna molto vaporosa, e decorazioni sui fianchi. Per non far sembrare i fianchi troppo piccolo sono necessari molti dettagli ed è consigliata solo a chi non ha una sproporzione molto marcata, meglio per le clessidre con poco seno.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito10.jpg

 1 + 2

I capisaldi più importanti li abbiamo quindi definiti, ma se desiderate invece un abito più corto la cosa si complica. Per aggiungere volume sui fianchi si rischia infatti di far apparire le gambe troppo magre, meglio quindi una gonna scampanata un po' rigida e sotto il ginocchio o un abito svasato dalla gonna dritta e rigida. Scattate il classico tubino a meno che non aggiungiate uno strategico peplo rigido sui fianchi.

a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-triangolo-invertito1b.jpg

 1 + 2

Gli abiti a vita bassa non credo li inserirò per altre forme, a voi piacciono?

0
blog comments powered by Disqus