L'abito da sposa per la Donna a Clessidra

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 4851
  • Commenti
  • Stampa
4851

La Clessidra è sicuramente la forma più invidiata delle cinque, non tanto perché abbia realmente più pregi delle altre (tutte le forme hanno i loro pregi), ma perché ci è stata propinata in tutti i modi quando si trattava di ideale femminile, a volte anche clessidrizzando donne che con questa forma avevano poco a che fare. Per questa ragione siamo abituati a pensare che acquistare l'abito da sposa sia per lei una passeggiata perché tutti gli abiti lunghi da cerimonia sono disegnati su di lei no?

 abito-sposa-clessidra1.jpg

 lost-moonlight

Questo è vero solo in parte, gli abiti da sposa sono idealmente disegnati su una clessidra magra e poco formosa, con vita stretta ma poche curve. Perciò sì, se aveste questa variazione potreste avere una scelta vastissima, vi basterebbe evitare gli abiti che non segnano la vita, ma dato che pochissime donne appartengono a questa doppia variazione vediamo cosa succede nella vita vera delle clessidre a caccia dell'abito bianco.

 a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-clessidra3.jpg

 etsy

La clessidra per prima cosa ha molto seno, che deve essere contenuto e sorretto ma non aumentato, ha un punto vita sottile e quindi dovrà adattare la taglia di seno e fianchi alla vita, e ha curve generose perciò dovrà evitare di aggiungere volume né scegliere qualcosa di molto sensuale per non strafare.

 a1sx2_Thumbnail1_abito-sposa-clessidra2.jpg

life-is-beautiful-serendipity

Cosa dobbiamo fare quindi:

  • Segnare il punto vita sempre con un corpetto aderente, che può anche finire leggermente più in basso rispetto alla vita visto che al contrario della pera non ha sproporzioni da mascherare.

 a1sx2_Thumbnail1_clessidra4.jpg

1 + 2

  • Minimizzare il seno con uno scollo ampio ma non troppo profondo e scegliere un modello che consenta l'utilizzo di un reggiseno. Salvo clessidre magre con taglia sotto la 3 ed età sotto i 25, coloro insomma che possono ballare tutta la sera con un reggiseno a fascia senza che cada.

 a1sx2_Thumbnail1_clessidra5b.jpg

1 + 2

  • Seguire le curve senza aggiungere troppo volume, ed è più difficile di quello che sembra perché significa scegliere un abito, svasato a avvitato abbastanza sinuoso ma senza aggiungere troppe balze o decori. Non troppe ma nemmeno nessuna perché sono quelle che permettono di spezzare la figura e far apparire le curve meno evidenti. Un abito lungo semplice e scivolato se non è spezzato da piegoline in vita, una gonna in tulle un po' morbida o dei devoti sul décolleté fa concentrare l'attenzione tutta sulla figura, quindi sceglietelo solo se è quello che cercate.

 a1sx2_Thumbnail1_clessidra6b.jpg

 1 + 2

La Clessidra poco formosa invece ha bisogno di clessidrizzarsi ulteriormente rimpicciolendo il punto vita utilizzando la tecnica dei volumi per aumentare seno e fianchi, ma nel caso in cui sia particolarmente magra più anche ripiegare su un modello più scivolato che segue la figura.
Se scegliete di clessidrizzarvi cercate quei modelli che in vita hanno pieghe trasversali, un incrocio o al contrario una gonna ampia e uno scollo che ampli le spalle.

 a1sx2_Thumbnail1_clessidra8c.jpg

 1 + 2

Se invece puntate quasi a rettangolizzarvi l'ideale è un abito molto semplice e impalpabile che segua la figura senza stringerla, magari con uno scollo sulla schiena, una gonna un po' morbida o un pochino di pizzo, senza esagerare.

 a1sx2_Thumbnail1_clessidra9b.jpg

1 + 2

Devo ammettere che questa ultima opzione mi intriga molto, anche se so che è il modello più sbagliato per la donna a pera perché segna eccessivamente i fianchi +. A voi quale piace di più?

0
blog comments powered by Disqus