Essere contenti di come si è

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 6805
  • Commenti
  • Stampa
6805

Quando vi sprono ad accettare la vostra forma del corpo e ad enfatizzare i vostri pregi invece che focalizzarvi su quelli che ritenete difetti in realtà cerco di convincervi ad essere contente di come siete ed apprezzarvi. Non so se perché da piccola mi raccontavano le favole basate su Heidi ma è stata una costante delle mia vita cercare di essere contenta di ciò che avevo e capire che ogni cosa anche brutta che mi poteva capitare poteva essermi utile per rendermi una persona migliore. Non voglio fare del buonismo alla Libro Cuore nè convincervi a provare "il gioc della felicità" di Pollyanna che con quella storia di essere contenta di aver ricevuto delle stampelle inutili non mi aveva mai convinto.

 piacersi6.jpg

 seenthelifeivehad

piacersi9.jpg

 pequeocio

Vorrei però che voi, ed io con voi, partiste dal fatto che certe cose ci sono state date (dalla genetica, o da Dio, come preferite) e che forse ossessionarvi per cambiarle non ha molto senso, sarebbe meno faticoso, meno dispendioso e anche più salutare accettarle e accompagnarle se mai.

 piacersi8.jpg

 hubpages

a1sx2_Thumbnail1_piacersi11.jpg

 monroemarilyn

Per farvi un esempio pratico questo discorso mi è venuto in mente quando ho realizzato che i miei capelli sono diventati mossi (o meglio dire crespi) solo negli ultimi anni è solo nella zona centrale della testa dove i capelli miniaturizzati dato dall'alopecia androgenetica hanno preso il sopravvento. Sono così, non ci posso fare nulla, come schegge impazzite saettano su in verticale, rendendo, dopo anni di mosciume e tristezza, i miei capelli finalmente più voluminosi. È un volume apparente in realtà, ma io invece che ossessionarmi a stirarli ripristinando il mio caschetto alla Fantaghirò ho deciso di assecondarli lasciando i capelli ad asciugare all'aria di modo che il volume fosse diffuso.

 piacersi10.jpg

 mbfestudio

a1sx2_Original1_piacersi12.jpg

 for-redheads

Certo per me è più facile in questo caso, ho sempre voluto capelli mossi e in un modo un po' contorto sono riuscita ad averli.

Diverso è se tutta la vita avete convissuto con i fianchi larghiil seno piccolo, la pelle chiara o le spalle ampie, cose che magari per gli altri non sono nemmeno dei difetti ma voi non vorreste altro che fianchi piccoli, seno enorme, pelle olivastra e spalle minute. Combattere contro queste cose che fanno parte di voi non ha senso, è stancante e inutile come lottare con i mulini a vento.

 piacersi7.jpg

 thegoldengirlblog

a1sx2_Thumbnail1_piacersi5.jpg

 alabamachanin

Non è meglio accompagnare le vostre caratteristiche, scegliendo quei colori che fanno risaltare al meglio la vostra carnagione, accompagnando il fianco largo con capi adatti, scegliendo quegli abiti che potete indossare proprio per via del poco seno e mettendo in mostra queste spalle ampie e ben strutturate?

 a1sx2_Thumbnail1_piacersi2.jpg

 articles.nydailynews

a1sx2_Thumbnail1_piacersi.jpg

 buzzfeed

Perché non riprendete in mano il vostro diario dei complimenti e vi concentrate un po' sui vostri pregi, cercando così di apprezzarli tanto quanto adesso desiderate qualcosa che è l'opposto di voi? Scrivetemi qui nei commenti una vostra caratterisica che siete riuscite ad assecondare traendone giovamento come ho fatto io con i nuovi capelli crespi, magari sarà di ispirazione per chi invece ancora non ci ha fatto pace.

0
blog comments powered by Disqus