Jeans Regular: scarpe e orli giusti

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 11534
  • Commenti
  • Stampa
11534

Mentre meditavo sulla difficoltà altissima di indossare i jeans dritti senza essere uscite dagli anni 80 mi sono imbattuta in uno di quegli articoli privi di contenuti e alcuna utilità se non quella di farvi comprare dei prodotti. L'autrice recitava quanto fossero belli i jeans regular e quanto stessero bene con ogni capo e tipo di scarpa. Già sapete che quando vi dicono "sta bene con tutto" (da leggersi con voce stridula e altissima) è ovviamente falso, ma in questo caso lo è ancora di più.

a1sx2_Thumbnail1_scarpeepantaloni-regular.jpg

wardrobelooks

Il modello di jeans regular, o dritto, comunque lo chiami la moda è quello che non è né skinny né bootcut e dal polpaccio va giù dritto fino alla caviglia. Le sue interferenze con le scarpe non essendo né svasato né aderente come potete immaginare sono moltissime. Come i regular si comportano anche i nuovi modelli che chiamano girlfriend jeans che non sono niente di meno che dei regular con sedere piatto e più larghi sulla gamba quindi che fanno più pieghe (un obbrobrio), ma non i straight leg jeans che a dispetto del nome di solito sono solo degli skinny leggermente più larghi alla caviglia.

a1sx2_Thumbnail1_scarpeepantaloni-regular2.jpg

media-cache

In ogni caso non focalizzatevi sul nome qualsiasi jeans dritto in fondo vi darà questo problema se non avrà la scarpa giusta o l'orlo giusto: si fermerà facendo le pieghe dalla caviglia al polpaccio rendendo tutto il look più sciatto e purtroppo lo farà con un gran numero di scarpe.

a1sx2_Thumbnail1_scarpeepantaloni-regular6.jpg

solesociety

Per non trascinarci in un elenco lunghissimo vi dico subito che le uniche scarpe con cui non si rischia questo effetto sono quelle piccole, cioè le scarpe non molto ingombranti: ballerine, infradito, mocassini molto minimal e scarpe da ginnastica in tela o comunque piatte e di tessuto poco spesso. L'orlo con queste scarpe deve essere a un centimetro da terra con quelle da ginnastica di modo che coprano la linguetta senza fare troppe pieghe e a mezzo centimetro se non vi è quasi suola come nel caso di ballerine e sandali piatti.

 a1sx2_Thumbnail1_regular-flats2.jpg

 

1 + 2 + 3

Le scarpe con il tacco non sono facili da indossare con questo pantalone, l'ideale sono anche in questo caso scarpe con il tacco molto sottile, décolleté con tacco fine o sandali e il jeans deve arrivare a coprire metà del tallone e non oltre se esso è coperto, e appena il malleolo se il sandalo è aperto dietro. In alternativa si possono arrotolare ma solitamente l'effetto è troppo infagottante dato che sono un po' troppo ampio alla caviglia.

 a1sx2_Thumbnail1_regular-tacchi.jpg

 

1 + 2 +3

Sono tante invece le scarpe con cui è meglio non indossarli, primi tra tutti gli stivali, anche nel caso abbiate un paio di stivali in cui riuscite a infilarli al ginocchio si forma erano sicuramente molte pieghe che accorciano e allargano la gamba. Anche gli ankle boot non sono una buona idea, spesso il risultato è che sono troppo stretti per stare fuori è troppo larghi per stare dentro. Possono funzionare invece con le Oxford basse meglio che con le francesine, mentre sono da scartare assolutamente con le scarpe da ginnastica tipo hogan alte e spesse o molto sportive tipo le newbalance.

 a1sx2_Thumbnail1_regular-boots.jpg

 

1 + 2 + 3

Purtroppo a me i jeans regular piacciono molto, due dei miei modelli preferiti sono proprio così e sono anche di quel bel color jeans leggermente chiaro ma non troppo e così mi limito a indossarli in primavera ed estate con tutte le ballerine e scarpe da ginnastica in tela che ho. Voi ne avete qualche paia? Con cosa li indossate?

0
blog comments powered by Disqus