Motivi Made on Me: Cosa comprare

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 6521
  • Commenti
  • Stampa
6521

Come già vi avevo anticipato, prima di scrivere il primo post sulla campagna Made on me di Motivi, ho approfondito un po' le ricerche. 

Avevo avuto occasione di vedere il dietro le quinte del progetto, conoscere i modellisti che ci avevano lavorato e osservarli all'opera, però volevo anche sapere nel dettaglio come si svolgeva la consulenza in negozio. Così mi sono recata, in icognito e finendo di non aver mai sentito parlare di forme del corpo, nel negozio di Genova a chiedere informazioni. Fortuna vuole che indossavo anche pantaloni jeans e scarpe da ginnastica quindi potevo fingere di cadere dal pero (delle pere-diamante) senza difficoltà.

a1sx2_Thumbnail1_motivi_negozio.jpg

Devo ammettere che per una volta sono stata davvero molto piacevolmente sorpresa.
Conoscendo l'importanza dell'accoglienza in negozio l'azienda ha formato, per ciascuno di essi una responsabile vendite perché vi possa illustrare nel dettaglio l'iniziativa è capire qual'è la vostra forma.
Avendo provato in prima persona posso dire che questa formazione non solo è stata efficace, ma che sono state scelte anche le persone giuste. La persona che mi ha accolto infatti non solo era preparata, ma sapeva anche metterti a tuo agio persino quando delicatamente ha preso le mie misure. Mi ha illustrato l'intero progetto e mi ha portato dei vestiti per la mia forma, Diamante, e uno, del quale io mi ero innamorata, della categoria Perla, che starebbe divinamente su una mela a 8. Mentre tutti gli abiti della Diamante mi calzavano perfettamente, ed erano anche della lunghezza giusta, appena sopra il ginocchio, l'abito della Perla, che era di un modello leggermente ripreso in vita nel quale ogni tanto entro, era invece troppo stretto sui fianchi, e quindi davvero adatto alla Perla. 

a1sx2_Thumbnail1_motivi_negozio00.jpg

a1sx2_Thumbnail1_motivi_madeonme10.jpg

Ma la cosa che più mi ha colpito all'interno del negozio è stata la vastita di scelta dai modelli, e infatti secondo me è questa la cosa più importante che accompagna questa iniziativa. Creare abiti adtti a fisicità diverse porta come conseguenza creare modelli molto diversi tra loro. Ci siamo lamentate per anni, che non si trovano abiti avvitati, gonne svasate o pantaloni a palazzo, ed in altri negozi è effettivamente così, certe catene si orientano più su un certo tipo di pantaloni, o di tagli di abiti, e li propongono in tutti i tessuti e modelli ma più o meno sempre quello. Da Motivi invece adesso non è così, se cercate una gonna nera la trovate a tubo, a matita a pieghe e a ruota, e, ancora meglio, i pantaloni neri li troverete a Palazzo, a Zampa, dritti, skinny capri, maschili, e persino con la zip laterale, questo modello che fa meraviglie per la pancia.

a1sx2_Thumbnail1_motivi_negozio2.jpg

Vediamo però nel dettagli che abiti vengono consigliati per ogni forma del corpo, e soprattutto se le variazioni trovano capi adatti a loro:

La Perla è colei che ha un seno abbondante e un punto vita non marcato, vengono quindi consigliati modelli in cui c'è spazio per il seno e che non segnano troppo la vita. sia abiti dritti che leggermente ripresi in vita. Gli abiti sono sia dritti, magari per chi di seno ne ha un po' meno come le Mele con Poco seno, e gli abiti leggermente ripresi in vita, quelli che ci lamentiamo che non si trovano mai, e persino a maniche lunghe (eh sì, ci sono molti abiti maniche lunghe), perfetti per le Mele a 8 e le Mele con molto seno. Non vi sono, giustamente, consigliate gonne, dato che è il capo più scomodo per la mela, a parte due dritte ma leggermente plissettate che possono seguire la figura senza movimentare troppo. I pantaloni consigliati invece sono sia dritti e a zampa, sia skinny, ma come già vi avevo anticipato ci sono due linee di pensiero, e le famose Trinny and Susannah consigliano i pantaloni ampi alle mele. Notate però che questi pantaloni hanno la zip laterale e sono spessi sul punto vita, per contenere la pancia gradualmente e non creare il taglio che si ottiene spesso con i pantaloni normali.

a1sx2_Thumbnail1_perla.jpg

Abiti: 1, 2, 3 e 4, Gonna, Pantaloni 1 e 2

La Diamante invece deve enfatizzare spalle e punto vita, quindi i modelli per lei sono avvitati e accollati o con scolli tondi e a barchetta. Gli abiti sono quelli che tanto desideriamo, con gonne svasate e a ruota che si appoggiano gentimente sui nostri fianchi generosi e evidenziano il nostro vitino stretto. Le gonne invece sono svasate a pieghe e a ruota, e anche in fantasie molto alleghe e facili da abbinare nel nostro armadio base, anche le lunghezze variano a seconda dei gusti, dalla gonna in pelle a metà coscia per chi come me ha le gambe corte, al poco sopra il ginocchio e al subito sotto per chi cerca qualcosa di più sobio. I pantaloni sono l'unica cosa su cui mi sento di dissentire, infatti oltre ad alcuni bei modelli dritti, alle diamente sono consigliati i pantaloni con le pences e stretti in fondo, che per carità hanno il pregio di contenere il nostro importante lato B senza i fastidiosi spazi in vita, ma a mio parere lo allargano, penso che andrò a rubare i pantaloni alle Perle, non me ne vogliano.

a1sx2_Thumbnail1_motivi_diamante2.jpg

Abiti 1, 2 e 3, Pantaloni 1, 2 e 3, Gonne 1, 2 e 3

La Sirena è la nostra Clessidra sensuale e i suoi capi seguono la sua siluette. Gli abiti quindi sono fascianti, più o meno scollati a seconda dei gusti, le gonne a matita e a tubo, sia al ginocchio che più corte, e i pantaloni dritti o skinny. Ma non si disperi la Clessidra che preferisce il look romantico perchè può rubare come abbiamo già detto alcuni modelli dalla Diamante, in special modo quelli incrociati e più scollati.

a1sx2_Thumbnail1_sirena.jpg

Abito 1, 2, 3, 4 e 5, Pantaloni 1 e 2, Gonne 1, 2 e 3

Su molti di questi abiti tra l'altro adesso c'è il 30% di sconto, sia on line che in negozio, il che li porta a un prezzo davvero interessante. Ovviamente l'abito maniche lunghe per la diamante che piaceva a me non è scontato, ma la gonna a ruota in pelle con bordo in pizzo sì, chissà che non mi faccia un regalo di Natale anticipato.

0
blog comments powered by Disqus