Accessori Base Estivi: Le scarpe

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 12086
  • Commenti
  • Stampa
12086
È primavera, come la mangusta di Luca Laurenti, i nostri piedi vogliono scorrazzare più liberi e più felici dopo spesse le scarpe da ginnastica o gli ingombranti stivali in cui le abbiamo rinchiuse durante l'inverno. Trovare una scarpa che sia sufficientemente traspirante da sopportare la calura, ma al contempo abbastanza accollata da non massacrare il piede non è affatto semplice. Con il caldo le suole si assottigliano, le dita si scoprono e ritrovarsi con i piedi doloranti è un attimo.

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_1.jpg

Purtroppo non hanno ancora inventato scarpe veramente comode che non sembrino ortopediche e che soprattutto si abbinino bene con la gonna, quindi per ora accontentiamoci di quello che c'è in commercio.
 
Le ballerine sono le scarpe perfette per la primavera, si abbinano alle gonne (sì, anche se avete le gambe grosse), e rendono un po' eleganti tutti i pantaloni, dai jeans ai capri. È bene nell'armadio averne un modello di un colore base chiaro e uno scuro, potete sceglierle bianche o beige, e nere o blu. Scartate il grigio e il marrone che sono molto invernali, a meno che non sia un grigio molto chiaro, e sappiate che scegliendo il beige potrete godere dello stesso effetto allungante che d'inverno ottenevate con calza nera e scarpa nera, la gamba infatti non sarà spezzata. Scegliete il classico modello semplice che non passa mai di moda, e se lo trovate con 1 cm di tacco meglio per voi.

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_2.jpg
Il mondo non è fatto solo di gonne (purtroppo), ma anche di occasioni in cui volete che i vostri piedi siano protetti da pioggia e ragazzi che ve lo pestano sull'autobus. Un paio di scarpe da ginnastica in tela, di modello classico come le superga o le all star sono quello che vi serve. La consiglio scollate, non alte sulla caviglia, perché altrimenti stoneranno con capri e pantaloni a sigaretta, e il colore più bello è senz'altro bianco, ma blu e beige saranno altrettanto versatili e meno sporchevoli. Lasciate perdere i modelli con il tacco o la zeppa anni 90, è cercate qualcosa di molto poco ingombrante.

 
b2ap3_thumbnail_accessori_base_estivi_scarpe_3.jpg
Le vostre décolleté invernali possono sopravvivere al cambio degli armadi a patto che non siamo di vernice, o scamosciate di colore scuro. Un ben paio nude o beige solo difficili da trovare ma saranno quelle che vi salveranno ad ogni cerimonia dovrete andare.

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_4.jpg
Dopo le ballerine e le scarpe da ginnastica, in ordine di comodità vengono le zeppe, odiate a morte da tutti gli uomini. Per fortuna la moda le ha ingentilite, il tacco è più sottile e rivestito in sughero o paglia. Un paio bianco si abbinerà con tutto e sarà perfetto per quelle giornate o serate in cui qualche centimetro in più alzerà anche la vostra autostima. Non esagerate però, se superano i 10 cm non sono più tanto "base".

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_5.jpg
Un paio di sandali ultra flat sono quello che vi vuole quando il caldo è insopportabile. Si tende a comprarne tantissime di questo modello, perché costano poco e occupano poco spazio, ma sarebbe meglio sceglierne almeno uno con cura per il benessere dei vostri piedi: con una suola almeno di mezzo centimetro, una pianta sufficientemente morbida e una calzata che vi tenga tutto il piede per evitare di sciabattare in giro per l'ufficio. Il color cuoio è sempre il più utile, ma anche il bianco e il nero sono versatili. Se avete le caviglie grosse (come me), meglio se li scegliete che si allacciano solo passando dietro la caviglia senza circondarla tutta, oppure con un laccio più spesso come vi ho spiegato parlando di cinturini.

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_6.jpg
I sandali con il tacco sono una delle scarpe ritenute più sexy, forse perché sono difficilissime da indossare senza dolori o cadute rovinose (reali, non di stile). Meno tessuto c'è a contenere il nostro piede più è difficile camminare, quindi un tacco a spillo con solo due laccetti sottili che vi reggano il piede non è una buona idea se siete alle prime armi. Meglio scegliere un sandalo tacco 5 magari anche sottile, ma allacciato alla caviglia, o uno più alto, ma con tacco largo e lacci più spessi. Il primo meglio sceglierlo nero o bianco, dato che vi servirà a tutte le cerimonie estive, il secondo meno elegante meglio se di legno e in stile hippy.

a1sx2_Thumbnail1_accessori_base_estivi_scarpe_7.jpg
Con questo le scarpe estive base sono finite, se avete qualche altra scarpa su cui chiedere istruzioni scrivetemelo nei commenti, e potremo fare una seconda parte di post come abbiamo fatto per le carpe base invernali. Ma tenere presente che gli stivali estivi o ankle boot traforati per me non sono scarpe base... Sono una follia.

 

0
Taggati su: Accessori Base Shoes
blog comments powered by Disqus