Il Costume per la Donna a Clessidra

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 34144
  • Commenti
  • Stampa
34144
Le curve generose, che danno un aspetto molto femminile alla donna a clessidra hanno la controindicazione di dover essere contenute in spiaggia. Badate bene, con contenute non intendo nascoste, ma semplicemente sorrette con quel poco tessuto che il costume consente di avere.

a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidra27.jpg

Il bikini è il taglio ideale per evidenziale il punto vita, sarà però importante come per la donna a Triangolo Invertito, scegliere un pezzo di sopra in grado di sorreggere il peso del seno, quindi sì a coppe rigide o semi rigide e accoglienti, e a triangoli con bande larghe e accollati.

  

b2ap3_thumbnail_costumiclessidrabra.jpg

 

Lo slip può essere lo stesso adatto alla donna a pera, quindi che si chiude con i lacci spessi o con qualche arricciatura laterale. Non è da escludere in questo caso lo slip da pin-up a vita alta, enfatizza la vita, ma dovete valutare molto attentamente che non enfatizzi la pancia, se infatti la copre tutta rischia di fare salsicciotto sotto.

 

a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidraslip.jpg

 

Le fantasie sono come sempre benvenute ma non sono da scartare anche i colori più scuri e neutri a patto che siano impreziosite dal modello. Quindi se scegliete la culottes anni 50 e il reggiseno accollato buttatevi su una fantasia di modo che il tutto non sia eccessivamente semplice, come sappiamo in spiaggia l'eccessiva semplicità di un costume attira l'attenzione sul resto di pelle scoperta.

a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidra06.jpg
La donna a Clessidra Magra avrà in ogni caso qualche forma da sorreggere, per questo motivo non ricorrerei a mini triangoli e fasce, perchè anche se molto giovane, il rischio seno cascante è sempre in agguato. Andranno bene invece slip più striminziti, e perizomi, nel caso in cui si noti addirittura una leggera sproporzione con fianchi più piccoli è consigliatissimo il costume quasi a calzoncino.

 

a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidramagra.jpg

 

La donna a Clessidra Poco Formosa invece ha più scelta, e si può orientare di più su reggiseni classici ma meno consistenti, e su triangoli, si possono aggiungere anche le fasce se il fisico è minuto per non ingrandire troppo il torace puntate su quelle intrecciate e legate dietro il collo. Se il fianco è asciutto sono concessi anche gli slip con laccetti sottili, se invece è più consistente sono adatti sia quelli con laccetti spessi sia quelli molto semplici in quanto non si tratta di un fianco molto prorompente.

 

a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidrapocoformosa.jpg

 

La donna a Clessidra con Vita non Strettissima ha la difficoltà ulteriore della pancia, che potrebbe addirittura farla rinunciare all'idea del mare. Ma rinunciare al mare, come ho già detto, non è l'opzione. Meglio allora ripiegare su un costume intero o su un bikini anni 50 con slip a vita alta di modo da tagliare la pancia in due. 
 
a1sx2_Thumbnail1_costumiclessidravitanonstretta.jpg
Dato che proprio la scorsa settimana la Curvy blogger Giorgia di Morbida la vita, nella 4° puntata di Curve Pericolose su Radio Dimensione Musica ha affrontato l'argomento Costumi per chi ha le curve vi invito ad ascoltare i suoi consigli, dettati soprattutto dall'esperienza di donna a Clessidra
 

0
blog comments powered by Disqus