Shopping on line: quando farlo

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 5799
  • Commenti
  • Stampa
5799
Vi ho già parlato un po' dello shopping on line e di come effettuarlo, ma non abbiamo mai approfondito il perché. Non si tratta solo di risparmio, ma dietro c'è ben di più.
Chi è più istintivo si butta e se il capo non dona loro lo regalano a qualcuno o lo rimandano indietro, chi come me è più prudente si lascia tarpare invece dall'indecisione.
Abbiamo già visto come osservare e capire se il capo fa per voi, ma ora vorrei spronare, coloro che sono ancora scettiche per vedere quali problemi possono risolvere tentando lo shopping on line.
 

 

 
Non trovo vestiti belli della mia taglia: lo sappiamo, in Italia oltre la 46 è la terra di nessuno, gli abiti sono informi, senza punto vita, e per spendere così tanto per una tenda vien voglia di andare dal tappezziere. All'estero non è così, ci sono molti più modelli di taglie più alte che sono lo stesso femminili.
 
 
Ho un grosso seno: un seno abbondante è difficile da gestire, soprattutto in Italia e se non avete un fisico altrettanto abbondante. In alcuni paesi invece la donna a triangolo invertito o a mela è estremamente più diffusa, quindi modelli di abiti, bluse e magliette faranno molto più al caso vostro.
 
 
Ho il polpaccio grosso e non entrò in nessuno stivale in commercio: dato che dei due stivali che indosso uno l'ho fatto fare su misura e l'altro l'ho acquistato a New York conosco bene il problema. On line potete trovare moltissime soluzioni, sia stivali fatti su misura di cui abbiamo già parlato, sia modelli con l'elastico dietro, sia alcune recenti invenzioni di inserti per allargarlo.
 

 

 
Nella mia città-paese non ci sono grandi catene, così o acquisto al mercato o a caro prezzo nelle boutique: questo è ovviamente il primo motivo per cui è stato pensato lo shopping on line, la versione evoluta del porta a porta o delle televendite.
 
rae nilson

 

vmacandcheese
 
 
Voglio una gonna fatta così così e così: quando ci mettiamo in testa una cosa è difficile trovarla esattamente uguale. Può servire cercarle su più larga scala in rete ma non è detto che quando vi arriva sia esattamente quella che avete in mente, non siate troppo intransigenti.
 
 
Cerco un abito verde acido/un cardigan marrone: cercare qualcosa di un colore che non va di moda da un po' di tempo può essere frustrante. Dopo un po' che le commesse vi guardavano come se foste pazza vi siete stufate ma il problema rimane. Su internet avete più possibilità, perché alcune marche non seguono la moda alla lettera come i negozi.
 
 
Ed ecco l'ultimo segreto: rendere qualcosa che non vi piace e non vi dona, per esempio se acquisti su Zalando non paghi le spese di spedizione né di reso. In altri è gratis solo la spedizione ma direi che pochi euro di pacco per la restituzione valgono la risoluzione di un problema come uno di quelli che vi ho elencato.
0
Taggati su: On-line Shopping
blog comments powered by Disqus