Variazioni d'altezza: gambe corte-busto lungo

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 35977
  • Commenti
  • Stampa
35977
Eccoci qui con l'ultimo capitolo delle variazioni d'altezza. Non so se poi in futuro deciderò di ampliare l'argomento o troverò altre particolarità da indagare, ma per ora la rubrica si chiude qui, con le donne che hanno gambe corte e busto lungo.

Questa variazione è meno evidente della precedente, probabilmente perché un paio di gambe molto lunghe su una persona non altrettanto alta si notano, mentre un busto lungo passa abbastanza inosservato. Non per questo va trascurata e ci sono molti trucchi che possono aiutare a slanciare un paio di gambe un po' tozze rispetto alla figura. Mi rendo conto che io faccio leggermente parte della categoria, non che si riesca a percepire alla vista, soprattutto il fatto di avere la vita stretta mitiga il busto allungato, ma per quanto io non sia bassa (1,65 cm) mi accorgo che sono poche le sedie in cui se seduta propriamente tocco per terra.
Questa variazione d'altezza si nota di più infatti in coloro che non hanno il punto vita segnato, quindi mele e rettangoli, e in chi ha anche poco seno, un seno prosperoso infatti crea movimento sul torace spostando il punto focale verso l'alto. Così coloro per cui è meno evidente, cioè pere e clessidre, indossano anche meglio i capi che minimizzano questa sproporzione, mentre per le altre dovremo trovare altri trucchi.
 
Il modo migliore infatti di accorciare il busto e allungare le gambe è indossare capi a vita alta e i capi che ci consentono di allungare le gambe. Vediamo nello specifico quali sono i capi che ci possono aiutare:
  • Pantaloni: meglio i pantaloni a vita alta quindi, sia che siano a sigaretta o a palazzo, ma evitare quelli alla caviglia che riducono ancora le proporzioni della gamba. Meglio quindi se non aderenti o leggermente svasati piuttosto che a palazzo, o rischieremmo di accorciare le gambe.
 
  • Gonne: anche in questo caso meglio i modelli a vita alta, vanno bene anche i tagli svasati ma sarebbe meglio prendere esempio dalle bassine ed evitare gli orli oltre metà coscia. Meglio ancora se gonne e calze sono dello stesso colore.
 
 
  • Scarpe e calza: il tacco è innegabile che aiuti e avere un'unica linea dalla punta del piede alla vita allungherà le gambe. Da evitare quindi parigine o stivali e calze di colore diverso che spezzeranno le gambe.
Tick Tock Vintage
  • Top: tutti i modelli corti sono perfetti o da inserire dentro gonna o pantaloni. In ogni caso evitate che superino le anche e meglio se sono di un colore a contrasto con i capi indossati inferiormente. In generale sarebbe meglio se aderenti, ma possono anche essere extralarge a patto che non superino la vita.
 
  • Abiti: modelli con punto vita segnato, punto vita alto o a impero. A chi non dona questo taglio è consigliato anche l'abito dritto ma solo se di due colori diversi tra le anche e il torace. Evitate i tagli a trapezio e l'abito corto tutto d'un pezzo o amplierete il torace.
 

 

 

 

 

Come prima vi anticipavo non tutti questo consigli sono applicabili a ogni forma del corpo ed alcune sono già aiutate a mascherare questo difetto.
 
  • Può sembrare una crudeltà per una donna a pera ritrovarsi con gambe grosse e anche più corte rispetto al busto. In realtà il difetto si nota poche e tutti i capi perfetio per la sua forma mascherano anche questo difetto.
  • La donna a triangolo invertito pur non avendo il punto vita particolarmente segnato e prediligendo colori chiari dalla vita in giù, è aiutata dal grande seno a mitigare il difetto. Basterà non far scendere top e maglioni oltre le anche e segnare anche minimamente il punto vita senza rinunciare ai colori più chiari per la parte bassa. Un po' peggio per triangolo invertiti con poco seno, che dovranno prestare molta attenzione a tenere il punto vita alto.
  • Le donne rettangolo che presentano questa variazione dovranno abbandonare il look composto da maxi maglie e maxi maglioni, perché rischieranno di appesantire ulteriormente il torace. Si può utilizzare una cintura in vita per spezzare la figura o portare l'attenzione sulle gambe con colori particolari.
  • Ancora meno difficoltà rispetto alla donna a pera ci sono per la donna a clessidra, che con il seno abbondante, il punto vita sottile ben si accordano con i capi più consigliati se si ha questa variazione.
  • Il torace largo della donna a mela la penalizza se si trova a fare i conti anche con questa variazione d'altezza, specie se non ha un seno prosperoso. Avendo difficoltà ad evidenziare il punto vita è importante utilizzare top che non superino le anche e utilizzare i colori a contrasto per spezzare la figura, come indossando pantaloni beige a vita media e una camicia blu infilata dentro.
A fashion love affair

 

A fashion love affair

 

A fashion love affair

 

Non trovando con sicurezza una blogger che appartiene a questa variazione ho scelto il blog di Cara A Fashion Love Affair, perchè lei un poco si avvicina a questo tipo si sproporzione e perché spesso indossa outfit molto adatti a chi la ha. Volevo comunque che aveste un esempio di chi, pur non essendo l'emblema di questa variazione d'altezza non fosse sicuramente della variazione opposta.
0
blog comments powered by Disqus