Indossare il maglione dentro la gonna

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 17029
  • Commenti
  • Stampa
17029
Siamo pieni di regole mentali che molto spesso vanno al di la di cosa è bello o no, ma coinvolgono dei preconcetti che ci siamo infilati in testa, da soli o con l'aiuto dei mas media.
"Le calze velate color carne sono da vecchia, il tacco a spillo non si mette di giorno, le ballerine non si indossano sotto il jeans svasato, gli stivali sono solo invernali, i leggings non sono pantaloni..." No un attimo, le ultime due sono vere!
In realtà molto spesso aguzzare l'ingegno è l'unica soluzione per problemi di abbigliamento come ha fatto la prima ragazza che ha annodato la cintura perché troppo lunga da tenere in vita o quella che ha infilato gli stivali nei jeans perché non si sporcassero nel fango.

Fashion gone rogue


Fashion gone rogue
The world looks red

Streetfsn
Io da un po' di tempo ho infranto uno di questi diktat. Amo molto indossare le gonne a vita alta, anche in inverno e mi dispiace che dovendo frapporci un maglione molto spesso l'effetto vitino da vespa si perde perché il maglione va più giù del punto vita. Per un po' ho cercato maglioni corti o ho indossato cardigan di modo che il punto vita stretto fosse lo stesso evidenziato, ma queste soluzioni non mi convincevano così una volta ho semplicemente messo, oltre alla maglietta, anche il maglione dentro la gonna. Perfetto, mi sono stupita di non averlo fatto prima.

Fashion hype
Ovviamente non si può fare con tutti i maglioni ne con tutte le gonne e non dona su tutti i fisici. È particolarmente consigliato a pere e clessidre ma possono sfruttarlo anche rettangoli e mele a otto.
 
È indispensabile che il maglione sia poco ingombrante, sia di fattura che di resa. Un maglione a trecce un po' peloso infatti non può stare bene in una situazione del genere, modelli in viscosa, cotone o anche lana ma pettinata invece sono perfetti. Meglio se il modello poi è aderente, fasciante e un po' elasticizzato. Se è molto sottile può andare bene anche un taglio più morbido ma non troppo.

La gonna poi deve essere a vita alta, terminare insomma nella vostra parte più stretta, è impossibile che l'effetto venga bene con una gonna a vita più bassa perché non sarà ferma come deve e non renderà giustizia al maglione. La gonna poi deve essere un po' scampanata, che sia a tulipano, a ruota, a palloncino o anche solo svasata non deve essere aderente sui fianchi o si noterà che il maglione è indossato sotto creando molti difetti estetici.

 
Piccolo trucco: se il maglione rischia di arricciarsi in vita potete infilarlo nei collant, così starà fermo e non rovinerà la silhouette evitando il rigonfiamento sotto la gonna.
 
Indossare il maglione dentro la gonna è perfetto quando la vostra vita si trova a metà tra due taglie e siete quindi spesso costrette a scegliere la taglia più grande che però ballonzola un po' o scende, perché quella più piccola vi avrebbe tolto il fiato. Il maglione vi darà quel poco di spessore in più che vi serve.
L'aneddoto buffo che mi ha fatto venire in mente di scrivere questo post è accaduto sempre a Milano pochi giorni fa mentre meditavo se acquistare un maglione color cammello in lana molto sottile. Indossando la taglia extra small (Dio sia lodato per Banana Republic che fa le taglie Petit) che mi stava ben fasciante me lo immaginavo già sopra una maglietta a barchetta bianca e dentro la gonna di Massimo Dutti, ma la mia amica ha esclamato: "Ma no questo maglione va più largo sopra una camicia bianca, non si indossano i maglioni dentro le gonne!" Io ho ridacchiato e le ho fatto notare che era dalle 9 della mattina che giravo con il maglione nero dentro la gonna Bordeaux. Per dire che ogni capo noi lo vediamo come siamo abituati e che non riusciamo a uscire dai blocchi mentali che ci siamo costruiti.
0
Taggati su: Dressing Guide Tops
blog comments powered by Disqus