Variazioni d'altezza: busto corto - gambe lunghe

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 26730
  • Commenti
  • Stampa
26730
È passato molto tempo da quando ho interrotto la rubrica Variazioni d'Altezza e mi dispiace aver lasciato in sospeso chi ancora attendeva questi consigli. Purtroppo la scrittura dei post è l'unica cosa nella quale non sono governata dalla mia eccessiva razionalità, devo seguire l'ispirazione e se in quel momento preferisce sfogarsi su certi argomenti non posso indirizzarla su altri. O meglio potrei, ma poi mi rendo conto che quello che scrivo non scorre come dovrebbe.
 
Ora però è arrivato il momento di dedicarci alle ultime due variazioni d'altezza. Ho scelto di trattare per prima la sproporzione busto corto-gambe lunghe perché è la più invidiata. Quante di noi sacrificherebbero 5 centimetri di torace per avere gambe lunghe e più slanciata? Come sempre quando invidiamo l'aspetto fisico di un altro non ci rendiamo conto delle sue difficoltà.
 
La sproporzione tra busto e gambe può essere molto evidente o a malapena percettibile, in ogni caso questi consigli possono servirci a nascondere il difetto ridistribuendo le proporzionio a non esasperarlo con scelte sbagliate.
 

Il trucco ottico è piuttosto semplice, basterà infatti utilizzare capi e modelli a vita bassa che consentiranno quindi di allungare il busto. Certo detto così sembra semplice, vediamo nel dettaglio cosa scegliere.
 
  • Pantaloni: modelli a vita bassa, sulle anche, possibilmente con cintura nei passanti che evidenzi lo stacco.
 
  • Gonne: meglio scartare i modelli a vita alta o molto corti, le prime accorceranno il busto e le seconde allungheranno le gambe. Non dovete nascondere le vostre estremità slanciate, basterà non salire con l'orlo oltre metà coscia, o fasciarle in gonne a matita.
  • Scarpe e calze: potrete indossare impunemente i leggings, ma scartare il binomio scarpa con tacco e calza dello stesso colore, meglio creare uno stacco.
 
  • Top: che si tratti di magliette, maglioni o t-shirt meglio preferire modelli un po' lunghi, aderenti o svasati a seconda della vostra conformazione. Se il top arriva infatti almeno a metà del lato B darà l'illusione di un punto vita più basso.
 
  • Abiti: anche in questo caso meglio scartare i modelli con punto vita alto, soprattutto quelli a impero. Meglio modelli senza punto vita segnato o con taglio anni 20 (segnato sulle anche). Se il modello è così potete anche sceglierlo corto, altrimenti meglio una lunghezza al ginocchio.
 

 

 

Questi consigli sono più generici, ma vediamo come adattarli a ciascuna forma del corpo.
 
 
  • La donna a pera per slanciare il busto dovrebbe forse rinunciare a tutti i capi che la rendono più sinuosa? Certo che no. La bella notizia è che le gambe più lunghe minimizzano già da sole il fianco largo, ma non sto certo dicendo che è obbligatorio rinunciare a sottolineare la vita. Basterà scegliere abiti con punto vita segnato ma non altissimo, lunghi fino al ginocchio, gonne svasate che partano un dito sotto l'ombelico. Sovrapporre, anche alle gonne a ruota e ai pantaloni a vita alta, cardigan e maglioni stretti in vita ma che arrivino almeno alle anche.
  • La donna a triangolo invertito con busto corto e gambe lunghe non avrà difficoltà a seguire i consigli qui elencati, ma dovrà essere giudiziosa perché il seno abbondante accorcia ulteriormente il busto.
  • Anche la donna a rettangolo non avrà grosse difficoltà a seguire i consigli e l'utilizzo di maglie lunghe e gonne a vita bassa ben si adatta alla sua conformazione.
  • La donna a clessidra potrebbe essere quella con più difficoltà, infatti oltre alle difficoltà della donna a pera possiede anche un seno prosperoso che le accorcia ulteriormente il busto. Può utilizzare gli stessi trucchi della pera privilegiando in ogni caso pantaloni meno aderenti o maglie lunghe anche se strette in vita per ridistribuire le proporzioni.
  • Tale sproporzione risulterà più evidente su una donna a mela, che già ha gambe molto slanciate e busto un po' tozzo, per questo è molto importante che segua i consigli sopra indicati che ben si armonizzano con quelli per la mela. Molto utile l'utilizzo di collant colorati abbinati ad abiti a trapezio o leggings con magliette lunghe.
Girl and closet

 

Girl and closet

 

Girl and closet

 

Per farmi perdonare della lunga attesa vi ho proposto le immagini di questa blogger che oltre ad essere vagamente a pera (o a mela a 8, ma dovrei interrogarla per esserne certa), ho il busto corto e le gambe lunghe. Io adoro il suo blog, lo conoscevate? Forse me l'ha suggerito qualcuna di voi: Girl and closet
 
Spero che presto arriverà anche il post sulla variazione d'altezza opposta, busto lungo e gambe corte, forse la più odiata.
0
blog comments powered by Disqus