Books and Holidays

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 2424
  • Commenti
  • Stampa
2424
Dopo aver passato il weekend a rilassarmi bordo piscina e farmi viziare dalla nonna del mio fidanzato, mi sento un po' in colpa a dirvi che mi prendo un'altra settimana di pausa, mi dispiace abbandonare chi di voi si ritroverà alla scrivania anche la settimana di ferragosto, ma tornerò con altri post la prossima settimana non temete. Intanto vi lascio con qualche assaggio del mio paradisiaco weekend, ovviamente fotografato dal mio i-phone!

 

 

 

 

Nel frattempo ho tante cose da fare, progetti a mezzo, libri da leggere, che credo passerò questa settimana a leggere e scrivere, anche perchè vado a trovare i miei genitori in quel di Lerici. Lo so suona pretenzioso, in la casa in questione è sulle alture, persa nel semi nulla, e ci è impossibile accedere ad ogni paese sul mare dato che lì vige la Zona Traffico Limitato e i parcheggi lasciano un po' a desiderare. Così programmo di stare qualche giorno solo con il mio ipod, qualche libro e tanta crema solare. La mia fortuna è che Spezia (il La i semi autoctoni lo omettono) è molto vicina e piena di bei negozi, e magari riuscirò anche a fare una fuga in Versilia.

 

 

 

Nei miei piani ci sono:
I Fuochi di Valyria di Martin, per scoprire che fine ha fatto Arya Stark e chi cavalcherà i draghi di Dany.
Il palazzo di Mezzanotte di Carlos Ruiz Zafon, perché mi piacciono solo i suoi libri vecchi.
Semplicemente Chic di Helen Valentine e Alice Thompson, perché sono i libri più vecchi (1938) che ci danno i consigli di stile più assennati.
Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere e sono in crisi per la crisi di John Gray, perché il suo primo libro mi ha aperto un mondo (e lo consiglio a tutte!) e non vedo l'ora di approfondire la conoscenza.
 
Sto meditando una serie di post sui Fashion Libri che mi sono piaciuti, ma dato che non sono quei post che si possono scrivere in autobus, sto procrastinando in attesa di tempo. Anche perché la lista è molto lunga.

 

 

Barbara

 

E voi dove andate in vacanza? E soprattutto cosa leggete? E non rispondetemi le 50 sfumature del sesso, perché io dopo aver ingoiato Il Mondo Senza Fine di Ken Follet e la trilogia di Larsen mi sono un po' stufata di libri con sesso rocambolesco, gratuito e che ti fanno sentire anormale dato che vuoi anche le coccole (le coccole, chi ha deciso che sono fuori moda?).
0
Taggati su: Vacanze
blog comments powered by Disqus