Come dire addio al total black

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 6235
  • Commenti
  • Stampa
6235
L'abbigliamento è uno dei campi in cui più abbiamo bisogno di conforto, e talvolta lo troviamo in capi che non fanno per noi, ma ci trasmettono comunque quel senso di sicurezza e protezione. Il nero è senz'altro un colore in cui in molte ci rifugiamo, tanto da diventare una comfort zone così che il nostro armadio appare come un profondo buco, nero appunto.

 

 

 

Attenzione non c'è niente di male nel rifugiarsi ogni tanto in un look total black, per una cena particolare, se abbiamo la testa altrove e non riusciamo a sforzarci per fare un abbinamento. Ci sarà qualcuno a cui dona di più o di meno ma il nero è sempre stato un salvagente molto comodo e sicuro.
È un peccato però, quando da salvagente si trasforma in costante presenza, senza alternative. Se fate parte di questa cerchia vi posso assicurare che non avete scuse, potete anche decidere di restare nella vostra black comfort zone, ma non fatelo se:
  • Siete/vi vedete grasse e pensate che solo il nero snellisca. Ci sono altri colori scuri e poi proprio ogni centimetro del vostro corpo è grasso? Anche i piedi o il collo?
  • Nessun colore vi sta bene e il nero dona a tutte. No non dona a tutte e sicuramente ci sono altri colori che vi donano, tutto sta nell'aver la forza di cercarli.
  • Siete pigre o non avete tempo e il nero è più pratico. Visto che il nero va con tutto potete aggiungere un qualsiasi elemento di un altro colore anche ad occhi chiusi.
 

 

Se volete uscire dalla black comfort zone o anche solo mettere fuori la punta del piede, i passi seguenti vi aiuteranno a farlo in modo dolce, graduale e non traumatico. D'altra parte dobbiamo abituare i vostri amici e anche voi stesse alla presenza del colore.
 
Per prima cosa è necessario trovare i colori che vi donano, per farlo dovete eseguire le istruzioni sul post dell'armocromia, possibilmente con un'amica. Se non vi interessa capire la vostra stagione o quali sfumature di ogni colore siano meglio, potete limitarvi a confrontare i colori base come: blu rosso rosa bianco beige marrone etc.
Ora che avete capito quali sono i colori che vi donano comprate (o fatevi prestare) due o tre sciarpe o foulard di questi colori e indossateli tutti i giorni alternandoli, sopra la vostra divisa nera. Questo serve per abituarvi alla presenza del colore nelle vostre giornate, localizzandolo dove spaventa meno ma l'effetto è più positivo.

 

 

Una volta che vi sapete abituati al vostro foulardino colorato, e che quando vi guardate senza noterete come il viso si fa più spento, potete passare alla fase successiva. Non prima però perché sarebbe una forzatura, un conto infatti è cercare di guardarvi con occhi diversi, un altro è indossare capi che vi facciano sentire a disagio, il che rovinerebbe il lavoro fatto fin qui.
 
La fase successiva è portare il colore anche agli altri vostri accessori, non è necessario che siano tutti colorati, ne che siano accesi o appariscenti, può bastare una cintura verde, o una borsa color crema. L'importante è che il colore entri nel vostro armadio e spezzi il vostro look.

 

 

Se siete arrivate fin qui e non ve la sentite di proseguire oltre va benissimo, può darsi che proseguirete il cammino più avanti o che resterete sempre di nero vestita, ma almeno sarà una vostra scelta ponderata e saprete come accendere il vostro viso con la collana del colore giusto.
 
Per chi invece vuole proseguire ancora un po' lo faccia con calma e serenità, perché stiamo per colorare anche i vostri vestiti e solo se siete pronte potete andare avanti. Per prima cosa analizzate qual'è la parte del vostro corpo di cui andate più fiera e studiate quale deve essere minimizzata con colori scuri e quale ingrandita. Infatti partiremo da quella per inserire il colore. Se ancora l'idea di indossare qualcosa di chiaro o acceso vi preoccupa partire con colori scuri: viola, verdone, marrone e schiariteli piano piano. Una volta abituate alla maglietta viola, potete provare a comprare un cardigan tendente al lilla per esempio.

 

 

A questo punto il traguardo è raggiunto, starà a voi poi decidere quanto introdurre i colori nel vostro armadio, e se abbandonare il nero anche per coprire le vostre parti del corpo più abbondanti. Un'ultima cosa che potete ancora fare è sostituire al nero altri colore base scuri, che magari vi donano di più o semplicemente per cambiare un po'.

 


Vedrete che togliere un po' di nero dal vostro guardaroba vi farà sentire più belle e più sicure.

0
blog comments powered by Disqus