Ultimo Shopping: necessario o terapeutico?

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3436
  • Commenti
  • Stampa
3436
Io non so fare shopping terapeutico, o come lo chiamo io, emotivo. Mentre leggervo Pigchic, mi sono imbattuta nella distinzione tra shopping necessario e shopping terapeutico. L'autrice Demetra Dossi definisce shopping necessario è quello che si fa quando si cerca il cardigan blu da abbinare al vestito già acquistato, quando una cosa è utile e la si cerca con metodo. Lo shopping terapeutico invece, è quello shopping semi compulsivo di quando ci si sente tristi e si desiderano un paio di tacchi alti anche se la scarpiera è piena e costano uno sproposito.

 

 

Io non so fare shopping emotivo, entro da zara e mi dirigo solo verso gonne svasate perché ho bisogno di quelle, ne prendo in mano una e valuto la lunghezza, il colore e tutti i capi che ho già con cui potrei abbinarla. Quando vado a fare shopping attivo lo scanner mentale, le emozioni le lascio a casa. Il tutto sembra molto utile ed efficiente, non si commettono meno errori, si spende meno, e anche se il guardaroba sta esplodendo almeno lo fa di capi messi un bel po' di volte. Sono l'antitesi di Rebbecca Bloomdayle. Però mi perdo molte cose, la magia di quando si desidera un vestito così tanto che brillano gli occhi, e l'anti depressivo migliore dopo il cioccolato. L'altra cosa brutta è che non facendo shopping impulsivo ed emotivo il mio guardaroba mantiene sempre lo stesso stile senza subire stravolgimenti, il che alla lunga è un po' noioso.

 

 

Tutto questo per dire che sabato mi sono sforzata di fare shopping emotivo e terapeutico. Non ho avuto grossi risultati visto che i primi 3 capi che ho acquistato erano cose assolutamente necessarie e nel mio stile.
 
Promod: Come potevo resistere a questo vestito nero a pois, molto 50's con cinturina con fiocco rossa? 39.95 euro

 

 



Promod: Anche la maglietta con scarpe e borse per ogni occasione mi aveva chiamato. 17.90 euro



Da Zara cercavo qualcosa di quel blu elettrico che ora si vede tanto in giro, ma nessun modello si adattava a me così ho ripiegato con questa gonna corta nera, un po' movimentata che com tessuto è quasi più invernale che estiva. 39 euro

 

 

Finalmente però ho trovato un acquisto almeno parzialmente emotivo. Sandali nero intrecciati, con super plaueau e tacco sottile. Per un totale di 12 cm. Il mio metro e 65 arriva a ben un metro e 77, wow! Lo so magari non sembreranno così emorivi a voi, ma per me che non ho mai comprato scarpe di zara, che di solito rifletto a lungo sugli acquisti e che già so che il mio ragazzo le odierà, sono molto poco ragionate!! E ne sono piuttosto fiera. 69 euro

 

 


Vi piacciono?

0
Taggati su: Shopping
blog comments powered by Disqus