La volgarità è in quello che indossiamo o dentro di noi?

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 8441
  • Commenti
  • Stampa
8441
Una donna può risultare mal vestita, come se fosse uscita di casa durante un incendio, ma mantenere comunque la sua dignità. Un'altra può aver scelto il look per la serata investendo tempo e denaro, ma apparire smaccatamente volgare. Io tra le due preferisco la prima, la volgarità è qualcosa da evitare sempre, non piace nemmeno agli uomini, anzi, ne attira solo un certo tipo che non desideriamo di certo conoscere.
 
 
 
Molto spesso si confonde volgarità e sensualità, quando in realtà sono diametralmente opposte. La sensualità è immaginazione e mistero, come sosteneva Coco: "È molto più eccitante doverlo immaginare."

 

 

L'eterno mistero però è se basti evitare le mini inguinali combinate a maglie scollate per non risultare volgari o serve qualcosa di più? Ci sono donne, che qualsiasi cosa indossino non riescono a risultare volgari, al massimo ridicole, ma mai volgari. Questa è una caratteristica innata che non possiamo alterare ne imitare. E non pensate abbia a che fare con la loro corporatura, non sono immuni alla volgarità solo le donne magre o minute. Molto spesso l'immunità data dall'aria innocente che inconsapevolmente hanno, o dal viso pulito da brava ragazza. Non è una cosa che possono controllare e spesso non ne sono nemmeno consapevoli. Drew Barrymore per esempio è di queste donne che difficilmente risulta volgare.

 

 

 

 

Pamela Anderson è l'esatto opposto, risulta volgare anche le rare volte in cui è abbastanza vestita.

 

 

Le donne che non appartengono alla prima categoria incontrano qualche difficoltà in più per evitare la volgarità e per questo devono essere più accorte nel vestirsi. La volgarità non risiede dentro un particolare capo di vestiti, ma negli abbinamenti. Una gonna cortissima, una camicia trasparente, una maglietta molto scollata, e persino le calze a rete o i cuissard con il tacco, non son di per se volgari. Le calze a rete nere, a trama fitta indossate con una gonna a tubo al ginocchio e un paio di decolté sobrie non sono volgari. Il problema è quando si mischia più di un capo a rischio volgarità nello stesso outfit. La mini gonna con le calze a rete, o con la maglietta generosamente scollata.


Abbinamenti volgari:

 

 

 

 

 

 


Abbinamenti non volgari:

 

 

 

 
 
 
 
 
 
Se volete osare, volete sentirvi sexy, non crediate di dover mostrare più pelle possibile, anzi, puntate sui vostri punti forti: avete delle belle gambe? Indossate una minigonna, con calze velate e un dolcevita. Avete un bel seno? Perfetti i vestiti a taglio impero scollati, ma che arrivino al ginocchio.
I cuissard invece sono ad alto rischio volgarità, vi ricordate Pretty woman? Quindi non devono essere di vernice, scamosciati sono meno appariscenti, e preferibilmente senza tacco, tanto dovete avere gambe slanciate per poterveli permettere.

 



Ricordatevi che nessuna donna deve abbassarsi a vestirsi in modo volgare per attirare un uomo, meglio attirarne molto meno ma che siano interessati a guardarci negli occhi! Questo ovviamente non vale per la camera da letto, lì gusti permettendo potete anche diventare un'altra!
0
Taggati su: Dressing Guide
blog comments powered by Disqus