Quattro passi nella moda del ‘900

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3851
  • Commenti
  • Stampa
3851
“Ho visto un pomeriggio di quasi Natale, sfilare la bellezza di corpi imperfetti”

a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_1.jpg
Si sa, Genova non offre le stesse attrattive mondane di Milano, New York e Parigi, e sentendomi ad un universo di distanza dalla settimana della moda, invece che a due ore di treno appena ho ricevuto l’invito a questa sfilata non ho esitato ad accettare. Soprattutto perché non era una sfilata che si ha occasione di vedere spesso, almeno attraverso tv e internet. Era una sfilata di abiti di tutto il 900 organizzata per beneficenza. Così sono andata, armata della mia modestissima canon e di una delle mie più care amiche (ebbene si sono una fashion blogger dei poveri… il mio fidanzato possessore di una Reflex se ne va allo stadio la domenica e non mi sogno nemmeno di chiedergli di venire a una cosa del genere… se sfilassi io sarebbe diverso e lo sto già minacciando in tal senso)! Mi ha invitato una mia amica d’infanzia che non ho mai occasione di vedere e che sfilava perché l’organizzatrice era la sua vicina di casa, ovviamente tra le “modelle” c’era un’altra mia amica, perché il mondo è piccolo ma Genova è un buco…
Il tutto si svolgeva in una grande sala della parrocchia di San Teodoro a Di Negro, nella quale era stata allestita una vera passerella che arrivava fino al palco, con le sedie a lato… Io e la mia amica ci siamo piazzate in prima fila e ci siamo sentite un po’ come in Sex and the City! Ho fatto molte foto, ma devo ammettere che ne io ne la mia canon eravamo all'altezza della situazione, la prossima volta ruberò la Reflex di mia madre oppure sfilerò e costringerò il mio ragazzo a fotografare…non so se ho tanto coraggio comunque!
Gli abiti erano davvero tanti, bellissimi e ricchi di storia, ho capito che negli ultimi 20 anni non è stato inventato proprio niente di nuovo nella moda… forse i pantaloni a vita bassa mi ha suggerito la mia amica, che sono una pessima novità!
L’altra cosa bella era che le donne e le ragazze che sfilavano erano vere, emozionate spiritose, con corpi e visi segnati dal tempo in qualche caso il che rendeva tutto ancora più reale. Niente attaccapanni eteri con gli abiti che svolazzano addosso, donne che non sembrano ne femmine ne maschi, solo vere donne!
Vi pubblico le foto dei vestiti che son venute meglio, con i commenti del programma della sfilata..si c’era pure il programma che rendeva tutto molto più reale!
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_2.JPG
Abito '800: due pezzi in tulle nero ricamato con pailettes.
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_3.JPG
Abito '800: gonna nera con coda a balze, camicetta a filet ercù e mantellina in pizzo nera
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_4.JPG
 Anni '20: tunica a filet color ecrù
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_5.JPG
 Anni '20: abito nero a vita bassa con volat in pizzo ecrù
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_6.JPG
 Mondine
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_7.JPG
 Maxi cappotto
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_8.JPG
 Anni '50: abito grigio stretto alla vita con pinces, scollatura a barchetta, rosa in tessuto nel punto vita
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_9.JPG
 Anni '50: abito in seta grigio a pois maniche 3/4 con sciarpina allo scollo
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_10.JPG
Anni '50: vestito longuette ramages verdoni su sfondo nero, gonna godet, scollatura rotonda,gonna svasata.
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_11.JPG
Anni '50: abito fantasia a fiori (a me ricorda tanto quello di Keri Russell in the Magic of Ordinary Days)
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_12.JPG
 Anni '50: gonna in pizzo rosa a godet, maglietta nera con scollo a barchetta
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_13.JPG
Anni '50: Abito da sera in raso rosa a balze, scollatura quadrata con spalline sottili
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_14.JPG
Anni '50: abito da sera in seta color champagne con inserti all'orlo in tulle in tinta
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_15.JPG
Anni '50: abito da sera in raso e faille di seta, corpino a bustier verde in raso e sopragonna in faille di seta blu cina con fiorellini
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_16.JPG
Anni '50: abito da gran sera con bustier in raso damascato color avorio e gonfia gonna in tulle mille strati color pesca
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_17.JPG
Anni '60: abito da sera lungo sena maniche con gonns svasata con inseri geometrici bianche e neri, nota di colore la lunga sciarpa in seta arancione
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_20.JPG
Abiti merletto anni '60: vestito in macramè rosa cipria con fiocco in vita e corta giacca smerlata
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_21.JPG
Abiti merletto anni '60: tre pezzi di merletto bordeaux, abito aderente scollato, coprispalle e giacchina maniche 3/4
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_22.JPG
Anni '60: abito da sera in raso verde acqua con gonna a balze
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_23.JPG
Anni '60: abito in organza verde con manica lunga e alto polsino, abbottonato davanti con colletto a uomo
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_24.JPG
Anni '60 mini vestito in lana turchese e soprabito in tinta con disegni geometrici, tessuto ungaro
 
 a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_25.JPG
 Anni '60: abito in organdis verde petrolio e bustiono drappeggiato, maniche con alto polsino a nido d'ape
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_26.JPG
Anni '60: vestito e soprabito in pesante cady operato color azzurro cielo modello J. Kennedy
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_27.JPG
Anni '80: modelli Dior vestito in seta a pois bianchi su sfondo marron glacè, manica lunga, gonna aderente con pannello effetto portafoglio
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_29.JPG
Anni '60: abito in cotone turchese con ricami color panna
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_30.JPG
Anni '60: miniabito in crespo di lana con colori assimetrici
 
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_31.JPG
Anni '60: mini abito in crespo di lana rosso con mezza manica e spicchi bianchi sull'orlo
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_32.JPG
 Abito da sposa a balze 
 
a1sx2_Thumbnail1_sfilata_anni90_33.JPG
Abito da sposa in organza color pesca con cappello anni '70.
 
Termino con la poesia che ha recitato una delle spettatrici ispiratale dalla sfilata della primavera scorsa, spero che non me ne voglia se l'ho storpiata per utilizzarla come incipit.
 
 Ho visto
un pomeriggio
di quasi primavera,
sfilare la bellezza
dei corpi imperfetti.

Come donne masai alte e fiere
vestivano la storia di nonne e madri.

Non erano fantasmi
ma corpi sorridenti
sfiorati, accarezzati
dal passaggio del tempo.

Ho visto donne imperfette
applaudire
tanta bellezza,
come un gioiello prezioso, senza vanità.

0
Taggati su: Fashion show
blog comments powered by Disqus