Nuovi prodotti ZOEVA

  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3003
  • Commenti
  • Stampa
3003
Due settimane fa, complice una mia collega che ho irretito nel mondo di ClioMakeUp e dei trucchi, ho fatto un ordine alla Zoeva. Avevo già comprato la palette 96 colori opaca e il set da 12 pennelli e mi ero trovata benissimo. I colori sono particolari e brillanti anche se non tutti molto pigmentati e i pennalli sono morbidissimi, molto più di quelli cari che ci sono in giro, oltre al fatto che non hanno perso un pelo. Purtroppo i gli ombretti non sono più grandi della moneta da 1 cm, ma su una palette da 96 colori era difficile farceli stare più grandi...

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva.JPG

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva2.JPG

 

Come potete vedere ho già finito i rosa baby e il tortora così nel nuovo ordine ho deciso di prendere la palette nude (anche questa opaca, in giro ci sono soprattutto ombretti shimmer) ma poi ovviemente mi sono lasciata prendere la mano...
Ho comprato anche il kabuki, il primer per occhi che è una new entry nel sito, e poi non potevo non provare i pigmenti, anche questi una novità, die quali ho preso un rosa-champagne perchè gli altri mi sembravano troppo metallici. Alla fine, spinta dalla frenesia del natale ho preso anche la palette di blush fuxia, colore che a me con carnagione pallida e rosata dona molto.
 
Adesso ho quindi l'occasione di fare la review di prodotti che non hanno ancora provato in molte.
Iniziamo dal primo che ho provato: il primer.
Sono già tre giorni che lo uso e lo trovo perfetto, il trucco mi resiste dalla mattina alla sera senza alcun cambiamento, mentre prima che usavo l'ombretto in crema della shiseido H11 (23 euro) dopo circa 5 ore mi ritrovavo tutto l'ombretto nella piega della palpebra. Va detto che io ho la pelle mista quindi non è tanto colpa dell'ombretto della shiseido quanto mia, visto che tutti gli altri ombretti in crema mi fanno la riga nella piega della palpebra all'istante non dopo 5 ore.. L'altra cosa che mi è piaciuta molto di questo primer è il fatto che sia giallo, assomiglia al Lemon Aid della Benefit, infatti con il colore giallo permette di rendere uniforme la palpebra cancellando rossori macchie scure e venuzze, ma alla modica cifra di 3.80 euro.
 
a1sx2_Thumbnail1_zoeva3.JPG
 

 

Subito dopo il primer ho provato la palette di blush fuxia. Dall'immagine del sito sembravano molto simili tra loro, in realtà sono diverse gradazioni di rosa, salmone, pesca rosato e rosso papavero.Alcuni sono più pigmentati di altri ma rendono tutti molto bene sulle gote. La cosa migliore è che hanno ciascuno un diametro di 3.5 cm. Esattamente quanto un blush di sephora che però costa sui 9-10 euro e non è comunque molto pigmentato. La palette costa 12.95 euro!

 

a1sx2_Original1_zoeva4.JPG

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva5.JPG

 

La palette nude mi piace molto, risolve il mio problema di come truccarmi a mattina e anche se non ho ancora provato tutte le combinazioni di sfumature permette di fare un trucco naturale per il giorno sia uno smookey marrone per la sera. Contiene un nero, tre marroni shimmer e cinque opachi, un dorato, un numero svariato di gradazioni di beige, crema e tortora, un bianco e un rosa. Gli ombretti sono della dimensione di una moneta da 2 euro, quindi notevolmente più garndi della palette 96 colori e il costo è di 14.95. Se penso che io ho speso 17 euro per un unico ombretto tortora della mac delle stesse dimensioni...

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva6.JPG

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva7.JPG

 

Ero molto scettica se comprare qualche pigmento dal sito di zoeva, ho cercato delle review in internet e ho trovato solo il video di una ragazza che era entusiasta di tutti i prodotti, che glieli avevano mandati a casa e che non trovava il minimo difetto in nessuno. Motivo per il quale non le ho dato moltissimo credito, ero ormai abituata ai video di ClioMakeUp che di ogni prodotto dice pregi e difetti e mi sembrava di essere davanti a un messaggio pubblicitario. Così ho deciso di ordinarne uno solo e di un colore abbastanza neuro, un rosa-champagne che si chiama Lovestoned. Sono abbastanza soddisfatta nel complesso, ma devo dire che è il primo pigmento che uso e non ha niente a che fare con quelli della mac di cui basta un pizzico per colorare l'intera palpebra. In più non mi sebra che duri molto sulla palpebra, ma c'è da dire che l'ho messo sopra un'altro ombretto non direttamente sopra il primer... Non è nemmeno troppo pigmentato (si un po' un ossimoro) ne dello stesso colore che c'è nel sito. D'altrata parte sono solo 3.80, sono però contenta di averne comprato solo uno.

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva8.JPG

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva9.JPG

 

Per ultimo vi metto la foto del Kabuki, del quale non ho molto da dire tranne che è più morbido di un peluche della Trudi e che costa solo 8.95!
a1sx2_Thumbnail1_zoeva10.JPG

 

La mia collega invece oltre alla palette 96 colori e al set di pennelli come il mio ha comprato la palette Face Contour che ha i sei colori grandi quanto una cipria della rimell, mentre noi ce li aspettavamo più piccoli.

 

a1sx2_Thumbnail1_zoeva11.jpg

 

Spero che questo post vi sia utile se volete fare shopping sul sito della Zoeva, e hanno anche ridotto le spese di spedizione da 18 euro a 11. Possono sembrare anche tante, ma il pacco viene consegnato dall'UPS, si possono seguire i suoi spostamenti sul sito, e arriva imballato come un bambino!
0
Taggati su: Beauty MakeUp Zoeva
blog comments powered by Disqus